Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Michele Giacometti, comprendere il mercato

Pubblicato il:

Condividi:

Michele Giacometti, presidente di Italian Yacht Store, dealer esclusivo per l’Italia di Ferretti Yachts, Pershing, Itama e Custom Line

Il successo di un’azienda dipende in gran parte dalla capacità del suo fondatore di avere le intuizioni necessarie per soddisfare le esigenze del mercato di cui si occupa. Michele Giacometti è un imprenditore che ha iniziato la sua attività applicando poche e semplici regole basilari sostenute da una grande forza di volontà. Albert Einstein in un’intervista dichiarò: “C’è una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà”. Giacometti ha fatto sua questa citazione. Oggi è il presidente di Italian Yacht Store, exclusive dealer per l’Italia delle imbarcazioni Ferretti Yachts, Pershing e Itama, nonché uno dei pochi rivenditori esclusivi a livello mondiale dei mega yacht Custom Line. La nostra azienda è formata da un network capillare di sales partner, costituito da oltre 15 agenti, e con loro operiamo su tutto il territorio nazionale. Nella nostra organizzazione abbiamo un service di comandanti che gestisce le imbarcazioni dalla produzione alla consegna e post-vendita con l’obiettivo di offrire un servizio di eccellenza assoluta nell’ambito della nautica di alta gamma”.

«Sono molto orgoglioso dei risultati che abbiamo raggiunto nella nautica, ottenuti soprattutto dalla forte passione per le barche ma anche dalla costante cura delle relazioni con clienti e collaboratori. Un ringraziamento speciale va anche a questi ultimi, perché è con loro che ho costruito una delle più importanti aziende nel panorama di questo entusiasmante settore». Michele Giacometti

Pershing GTX116 è un capolavoro nautico d’avanguardia disegnato da Fulvio De Simoni. Lungo 35 metri e con un baglio di oltre 7 metri porta l’esperienza in mare in una nuova dimensione, rispondendo alle esigenze della sua clientela.

L’elemento che ha fatto la differenza in questi anni è stato certamente il rapporto speciale che ha instaurato con i suoi clienti. Quali sono gli aspetti su cui punta maggiormente?
In questi anni il nostro punto di forza è stato sicuramente una grande collaborazione con i nostri clienti, con cui abbiamo instaurato un rapporto di fiducia e di rispetto ineguagliabile. Ciò che ci caratterizza è sicuramente una trasparenza assoluta. Noi puntiamo alla qualità in tutti gli aspetti del nostro lavoro, qualità del prodotto e qualità del servizio offerto, che sicuramente pone le basi per un ottimo rapporto con i nostri clienti, che seguiamo diligentemente dalla A alla Z.

Il Ferretti Yachts Infynito 90, è ispirato agli explorer vessel, imbarcazioni ideate per percorrere lunghe distanze nel più totale comfort. Ha una lunghezza fuori tutto di 26,97 metri e un baglio massimo di 7,33 metri. Le linee esterne sono di Filippo Salvetti, la progettazione degli interni è di IdeaeItalia. Il superyacht ha già raccolto numerosi premi internazionali.

In questo momento le barche per le quali c’è maggiore interesse sono quelle comprese tra i 20 e i 24 metri di lunghezza?
La richiesta del prodotto di alta gamma è sempre molto elevata e noi, avendo più brand in portafoglio, siamo pronti a soddisfare qualsiasi esigenza in merito. Attualmente le barche per le quali c’è maggiore interesse sono sicuramente le due novità del Gruppo Ferretti. Il Ferretti Yachts Infynito 90 e il Pershing GTX80. FY Infynito 90 si caratterizza dal design fresco e innovativo, mantenendo però lo stile classico ed elegante tipico dei Ferretti Yachts. Il Pershing GTX80 rispecchia la sportività e l’avanguardia del brand, proponendo un nuovo standard di piacere e divertimento.

Ci sono dei parallelismi tra il mondo dell’automotive e quello della nautica?
La mia attività imprenditoriale è iniziata nel mondo dell’automotive e ho deciso di trasferire questa esperienza anche nel mondo delle barche. In entrambi i settori il nostro obiettivo è di offrire ai clienti un servizio di eccellenza, mettendo a disposizione le nostre competenze e conoscenze per dare a tutti gli appassionati l’opportunità di vivere il mare o la strada in piena libertà e sicurezza.

Pershing GTX80 è sinonimo di divertimento, controllo totale e dominio incontrastato. Caratterizzato da grande connessione tra ambienti interni ed esterni, è stato progettato per esaltare i comfort di bordo, la vivibilità degli spazi, le prestazioni eccellenti e la massima sportività. È il risultato della collaborazione fra il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group, presieduto da Piero Ferrari e lo studio di Vallicelli Design.

Quali sono le fluttuazioni relative al valore degli usati? Come li gestite? Avete un parco nautico importante?
In questi ultimi tempi ci siamo concentrati sulla vendita del nuovo ai nostri clienti, ma un altro tema fondamentale per Italian Yacht Store è proprio la gestione dell’usato. Noi lo ritiriamo, lo ripristiniamo, e lo portiamo a pari condizioni del nuovo per poi occuparci della rivendita. Il prezzo dell’usato è relativamente alto, c’è poco prodotto e molta richiesta.

Come le sembra cambiato il mercato nautico da quando ha iniziato a occuparsi di barche?
Dal 2020 il mercato della nautica ha subito un boom importante. In questi anni abbiamo notato un incremento nella richiesta di imbarcazioni di dimensioni maggiori in grado di offrire all’armatore un ambiente più conviviale e permettergli di vivere il mare tutto l’anno, non solo nella stagione estiva. Dal 2018 ad oggi ho potuto notare che la nostra clientela si divide in modo omogeneo tra chi preferisce barche in grado di offrire grandi volumi e chi le performance. Avendo però un portafoglio di brand molto ampio, il nostro business procede bene grazie anche alla pronta reattività alla domanda e alla possibilità di soddisfare ogni esigenza.

L’Itama 62RS è il mezzo ideale per chi ama la crociera sportiva. In navigazione è una barca molto stabile, sicura e marina. È anche facile da condurre e da ormeggiare. In coperta c’è tutto quel che serve per trascorrere il tempo all’aria aperta, senza rinunciare allo stile e al design che ha sempre caratterizzato Itama. Una barca capace di navigare anche con condizioni impegnative senza far soffrire armatore e ospiti.

Come concilia le sue molteplici attività?
Il mio obiettivo è quello di essere sempre attivo e presente nelle mie attività. Tra i nostri punti di forza c’è il fatto di essere un’azienda giovane e dinamica, con un team affiatato che collabora e lavora con me. Si tratta di un team qualificato che può offrire un servizio completo studiato sulle esigenze dei clienti. Io e la squadra che compone il mio ufficio di back office siamo costantemente in contatto con la rete vendita e con i relativi cantieri nautici al fine di gestire insieme le difficoltà e le vittorie di questo meraviglioso business.

Custom Line Navetta 38 è caratterizzata da una classicità senza tempo con linee scultoree, essenziali ed eleganti, valorizzate da ampie superfici vetrate, in una sintesi armoniosa tra tradizione nautica e ricercatezza. Uno yacht made-to-measure di 38,76 metri di lunghezza e 8 metri di baglio, con scafo dislocante e un volume totale di 299 GT, caratterizzato da un innovativo design di esterni e interni e da eccellenti prestazioni di navigazione.

Come imprenditore su quali aspetti punta maggiormente?
Fondamentale è lo spirito con cui si affronta il mercato, bisogna avere sempre nuove idee e originali. Il mio obiettivo è aiutare i clienti a raggiungere i loro desideri e per questo motivo è necessaria una grande conoscenza del prodotto e dell’esperienza che ne deriva. Il lavoro di squadra e la collaborazione con le persone che mi circondano sono essenziali al raggiungimento di questo obiettivo attraverso valori come il duro lavoro, la trasparenza e l’entusiasmo comune.

ITALIAN YACHT STORE SI AVVALE DI UNA RETE DI PROFESSIONISTI MOLTO PREPARATI E CON GRANDE ESPERIENZA. L’AZIENDA PARTECIPA ATTIVAMENTE CON IL SUO TEAM A TUTTI I PIÙ IMPORTANTI SALONI NAUTICI INTERNAZIONALI.

Qual è il segreto del successo di un’azienda come la sua?
Non c’è un singolo elemento che prevale sugli altri. Possiamo citare la voglia di reinventarsi ogni volta, credere nel potenziale del settore, lavorare con costanza e impegno, non farsi abbattere dalle difficoltà ma trarne insegnamento. Puntare sul lavoro di squadra con un rapporto di fiducia reciproco. Avere entusiasmo per il futuro e, naturalmente, avere la forza della passione per il mare e la nautica.(Michele Giacometti, comprendere il mercato – Marzo 2024)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui