Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Formazione nautica, l’Istituto ISYL trova casa (e Gioya) a Villa Borbone

Pubblicato il:

Condividi:

Il comune di Viareggio (LU), tra i primi distretti nautici al mondo per produzione e know-how, può contare d’ora in avanti su un altro motivo di forte attrattiva: un vero e proprio campus di alta istruzione sul modello dei college anglosassoni.
È stata infatti inaugurata nell’ottocentesca Villa Borbone, prestigiosa dimora immersa nella macchia compresa tra Viareggio e Torre del Lago Puccini, la sede dell’ITS ISYL (Italian Superyacht Life), l’Istituto Tecnico Superiore che offre corsi dedicati alla formazione di figure professionali nel settore della nautica da diporto.
La Fondazione che lo gestisce – nata nel 2015 come start up progettata da Navigo (centro servizi per l’innovazione e lo sviluppo della nautica) e affiancata, nella costruzione dei percorsi formativi, da sei cantieri (Azimut Benetti Group, Cantieri Navali Codecasa, Overmarine Group, Perini Navi, Rossinavi e Tankoa Yachts) – è presieduta da Vincenzo Poerio, che spiega: «Il nostro scopo è dare professionalità, passare competenze ai nostri allievi e accompagnarli nella formazione in modo che si trovino ad entrare in azienda sapendo cosa fare. La cultura e la formazione sono determinanti per intraprendere professioni e carriere nel mondo dello yachting e all’interno dei cantieri».

VA IN QUESTA DIREZIONE GIOYA – YACHTING WORLD SCHOOL, progetto promosso da ISYL  e Navigo per fornire al settore della nautica da diporto una formazione universitaria che integra esperienze professionali e di apprendimento pregresse. Uno strumento rivolto a giovani studenti ma anche a imprenditori e manager di azienda (cantieri e fornitori, amministratori di porti e marine) per offrire loro una preparazione internazionale focalizzata sugli aspetti gestionali, organizzativi e manageriali. «Questo risultato – commenta Katia Balducci, presidente di Navigorappresenta motivo di orgoglio. Così come aver portato a termine con successo numerosi corsi di formazione dedicati a futuri comandanti di superyacht, refitter, specialisti nella logistica del settore nautico e portuale, manager del turismo da diporto e della costa, con il 70% di studenti che, al termine del percorso, ha già trovato impiego in aziende del comparto e a bordo di yacht e superyacht». Tra pochi giorni avranno inizio le lezioni in presenza dei nuovi corsi ITS 2022 – finanziati dalla Regione Toscana tramite il progetto per l’autonomia GiovaniSì – per designer nella produzione e manutenzione di yacht, yachting surveyor ed esperto marketing internazionale nel lusso e nella moda. A diposizione degli studenti fuori sede ci sono gli alloggi del Villaggio ISYL, a nord di Viareggio, che si affianca alla sede di Villa Borbone, a sud, che ospita invece direzione, segreteria studenti, aule, sale convegni e uffici. (O.D.C)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui