Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Wider presenta il primo WiLder 60

Pubblicato il:

Condividi:

WiLder 60: l’essenza di un superyacht in un modello full custom da 18,9 metri. Il risultato è un modello fuori dagli schemi, afferma con soddisfazione il cantiere

Aspetto da superstar, prestazioni da supercar e finiture da superyacht. Ogni dettaglio di questo modello interamente in alluminio è stato studiato con cura, dalla carena disegnata e sviluppata dal Wider Engineering team, agli ampi spazi esterni e agli interni totalmente personalizzati. Wider ha cercato di racchiudere in un 60 piedi tutto ciò che un modello di queste dimensioni dovrebbe offrire ai propri armatori. La carena in alluminio garantisce ottima tenuta in mare; divertimento in ogni condizione; comfort e stabilità, mentre rumori e vibrazioni sono solo un lontano ricordo, continua il cantiere.

Il WiLder 60 è stato concepito per catturare l’immaginazione di clienti avventurosi, amanti del divertimento, alla ricerca di emozioni e che sanno esattamente cosa vogliono”, afferma Marcello Maggi, Presidente di W-Fin Sarl. “Dalle sue prestazioni, intorno ai 40 nodi, alla sua perfetta maneggevolezza, dalle sue finiture superlative e ad un approccio costruttivo custom, non c’è nulla di simile al WiLder 60”.

Elementi moderni e scultorei come la sovrastruttura angolare si combinano con la prua rovesciata e la sheerline inversa per creare uno stile elegante. Dettagli in stile supercar come le prese d’aria della sala macchine e la poppa ribassata e larga suggeriscono potenza ma anche grazia. Sebbene il suo profilo sia basso, le apparenze ingannano: il WiLder 60 offre ampi spazi esterni caratterizzati da uno stile audace e distintivo, dall’area salotto e il grande prendisole a prua, alla zona pranzo all’aperto a poppa e un ulteriore grande prendisole. I dettagli e la raffinatezza in stile supercar si estendono fino ai minimi particolari – i cuscini esterni presentano una partizione accuratamente progettata per enfatizzare le linee dinamiche della barca.

Tra i due ponti a prua e a poppa si trova la timoneria parzialmente chiusa. Due motori Man V8 da 1.300 cavalli ciascuno sono collegati a trasmissioni di superficie, conferendo al WiLder 60 una velocità massima di 40 nodi e una velocità di crociera di 35 nodi con un’autonomia di 240 miglia nautiche. I propulsori di prua e di poppa, un sistema di posizionamento dinamico e due stabilizzatori opzionali Quick MC2 X19 rendono il WiLder 60 estremamente manovrabile, consentendo ad armatori e ospiti di concentrarsi solo sul proprio divertimento.

L’esterno sinuoso e agile del WiLder 60 nasconde un interno spazioso che, grazie al contributo del Centro Stile Wider, può essere configurato e rifinito secondo le preferenze del singolo armatore. Il layout sottocoperta comprende una cabina armatoriale a prua con un ampio bagno privato, due cabine ospiti aggiuntive a poppa, un salone con cucina di design e un ulteriore bagno che può fungere da day head. La filosofia di WiLder è che l’adattabilità è fondamentale, il che significa che le opzioni di configurazione possono soddisfare i desideri operativi di ciascun proprietario – ad esempio, la cabina di poppa sinistra può essere convertita in un’area per l’equipaggio.

Per quanto riguarda le finiture, l’animo da supercar prosegue anche sottocoperta. L’illuminazione gioca un ruolo cruciale, con luci dirette e indirette utilizzate per creare un’atmosfera accogliente, calda e suggestiva, completata da inserti laccati lucidi e in bronzo satinato. Il pavimento in parquet di rovere conferisce calore a tutti gli interni compresi i bagni con piani di lavoro in Krion Coffee Cream in contrasto con le paratie laccate. Il lavabo in cristallo grigio e i miscelatori neri Gessi contribuiscono a enfatizzare la forte personalità dell’ambiente. Nella suite armatoriale, la testiera del letto avvolgente e il design del divano creano un elemento unico che abbraccia ed emoziona allo stesso tempo. La paratia anteriore del salone presenta una tecnica di pittura a mano speciale che conferisce una texture graffiata, aggiungendo profondità allo spazio, mentre pelli e marmi in tutto l’ambiente servono a usi distinti e complementari nell’etos di design complessivo.

Gli interni mettono in risalto una delle più grandi sorprese del WiLder 60, ossia che yacht ad alte prestazioni e dallo stile raffinato possono avere interni spaziosi e, soprattutto, lussuosamente rifiniti”, afferma con entusiasmo Michele Lubrano Lobianco, a capo del Centro Stile Wider. “Questa è l’essenza del concetto WiLder: interni su misura, realizzati secondo i più alti standard di finitura e che combinano il flair del design italiano con la maestria artigianale. Vivere ‘WiLder’ significa non porsi limiti: con il WiLder 60 non devi scendere a compromessi su nulla”.

È tutto ciò che avevamo immaginato e molto di più”, conclude Fabio Fraternale, Ceo di Wider. “Il WiLder 60 dimostra che le imbarcazioni ad alte prestazioni possono essere lussuose; che i 60 piedi possono essere costruiti con un ethos da superyacht; e che qualsiasi cosa un cliente immagini, noi possiamo renderla realtà. Soprattutto, dimostra come la nostra visione di questo modello sia stata vincente: nato per essere fuori dagli schemi, per clienti WiLder”.

Photo credit Leonardo Andreoni – Guerrieri Visual

(Wider presenta il primo WiLder 60 – Giugno 2024)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui