Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

È tempo di Tuscany Yachting Week

Pubblicato il:

Condividi:

Con un focus comune dedicato a innovazione e sostenibilità, Seatec & Compotec Marine e Yare danno appuntamento ai professionisti della marine industry, delle tecnologie, dei materiali compositi, dei servizi e del refit con un ricco calendario di eventi mirati, in programma dal 13 al 15 marzo nell’ambito della Tuscany Yachting Week

Il territorio dell’alta Toscana si appresta a celebrare la seconda edizione della Tuscany Yachting Week, la settimana “diffusa” dedicata alla nautica che capitalizza i motivi di richiamo di tre distinte manifestazioni – Seatec & Compotec Marine, nelle giornate di giovedì 14 e venerdì 15 marzo, e Yare (Yachting Aftersales and Refit Experience), dal 13 al 15 -, organizzate da CarraraFiere e Navigo in uno dei cluster più importanti e attrattivi dell’industria nautica italiana. Nei padiglioni del complesso fieristico di Marina di Carrara tornano quindi a incontrarsi le aziende che si rivolgono alla fornitura della cantieristica navale e da diporto e quelle specializzate in materiali compositi e tecnologie correlate, mentre Yare conferma a Viareggio il format di networking con i tour dei comandanti nei cantieri del distretto nautico, The Superyacht Captain’s Forum, i B2C Meet the Captains, i RINA Captains Awards e il Passerelle Pitch, contest dedicato alle aziende che hanno creato, lanciato o concepito un’innovazione smart, un prodotto nuovo o un servizio progettato per migliorare la vita a bordo.

Yare-tour-distrettoL’accordo tra le manifestazioni mantiene dunque le caratteristiche distintive dei singoli eventi, valorizzando al meglio l’identità di Seatec & Compotec Marine come evento B2B con uno spazio espositivo rivolto alla filiera della subfornitura nautica, ai materiali costruttivi e alle relative tecnologie e un programma di incontri one to one tra gli espositori e la delegazione di buyer internazionali patrocinato da Ice Agenzia e indirizzato a paesi europei ma anche extra UE. Nell’ambito del doppio evento organizzato da CarraraFiere, torna anche l’atteso MYDA (Millennium Yacht Design Award), il concorso rivolto a progettisti esordienti e professionisti nelle sezioni “nuovi progetti” e “la barca a misura d’uomo”. Nel solco della collaborazione territoriale, avviata nell’ottica dello sviluppo strategico di tutte le anime che già operano e potranno operare nel comparto, l’attività di formazione di Yare si sposta a Seatec. L’edizione 2024 della Tuscany Yachting Week si arricchisce infatti di un’area dedicata alla formazione allestita nei padiglioni del complesso fieristico di Marina di Carrara. L’iniziativa, in programma nel pomeriggio di giovedì 14 marzo, è promossa da ISYL (Italian Super Yacht Life) e dall’Istituto Tecnico Superiore con sede a Viareggio nato con l’obiettivo di organizzare corsi di formazione altamente professionalizzanti e mirati, quindi, a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Un Career Day in cui un centinaio di iscritti all’ITS avranno modo di conoscere quanto proposto dalle aziende espositrici, fare formazione attraverso desk to desk dedicati e confrontarsi con i responsabili del personale dei cantieri nautici del territorio. Tra gli appuntamenti in calendario segnaliamo poi i convegni su “combustibili alternativi per un ambiente più sostenibile” e “design sostenibile” (nell’ambito della premiazione del MYDA), gli incontri in area Sail con protagonisti della vela oceanica, olimpica e di Coppa America realizzati in collaborazione con Saily.it, “Yachting Destination” con la partecipazione del Consorzio Marine della Toscana, l’assemblea Assonat (Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici) e la “Seatec Startup Pitch”. Oltre che in presenza, grazie al formato ibrido è possibile partecipare a Seatec & Compotec Marine 2024 anche da remoto, cogliendo l’opportunità di interagire con gli espositori virtualmente. Per ottenere il free pass (valido dalle 10 alle 18) o le credenziali di accesso, è sufficiente collegarsi al sito e compilare il form dedicato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui