Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Esaom Cesa vara un nuovo travel lift

Pubblicato il:

Condividi:

Proseguono senza sosta gli investimenti da parte di Esaom Cesa, la base nautica di Portoferraio (Isola d’Elba) attiva nella cantieristica da diporto da oltre sessant’anni. Dopo essersi dotata, a inizio 2023, di un travel lift per il varo e l’alaggio di superyacht sino a 65 metri di lunghezza, la realtà toscana annuncia infatti l’arrivo di un nuovo modello MBH dalla portata di 240 tonnellate, che consentirà la movimentazione di imbarcazioni sino a 35 metri. Un nuovo importante tassello nel percorso di espansione del cantiere navale che rinnova così i propri mezzi di sollevamento con una delle aziende leader del settore: l’italiana Cimolai Technology. L’operazione si inserisce in un ampio piano di sviluppo mirato a creare preziose opportunità per l’isola al centro del Mediterraneo che tradizionalmente rappresenta una tappa strategica per i flussi del turismo nautico. Il progetto di crescita di Esaom Cesa contempla anche l’opera di rinnovamento del cantiere, con riferimento all’ammodernamento delle infrastrutture esistenti, la riduzione dell’impatto ambientale e la sicurezza del sito attraverso un’attività di formazione indirizzata ai dipendenti e alla creazione di nuove figure professionali altamente specializzate. Lo sviluppo della struttura industriale di Esaom – conclude la nota del cantiere – rappresenta un’ottima prospettiva di lavoro con ulteriori e duraturi benefici sull’indotto del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui