Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

In alto i calici, it’s Christmas time

Pubblicato il:

Condividi:

Non c’è festa che si rispetti senza brindisi. Perché è di buon auspicio, perché riscalda l’atmosfera, perché – più semplicemente – sarebbe un vero peccato non alzare i calici.
Gente di Mare 2.0 vi accompagna in un ideale viaggio dei sensi, proponendo una degustazione trasversale, dall’aperitivo all’immancabile panettone. Cin.

CHRISTMAS TIME (TO DRINK)

SORELLE BRONCA, L’EST, VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DOCG:
giallo paglierino con riflessi verdognoli, è il prosecco ideale per aprire le danze nei giorni di festa. Ha un bouquet floreale con deliziose note di agrumi e
un sorso pieno con un finale di mandorla tostata.
LUNGOPARMA, ORO99, SPUMANTE EXTRA DRY: invoglia all’acquisto anche solo per il packaging. Al naso arrivano netti i suoi sentori di mela verde. Ha buona struttura, giusta sapidità e un’ottima persistenza. Fine il perlage. L’idea giusta come entrée.
LE MANZANE, SPRINGO GOLD, PROSECCO SUPERIORE DI CARTIZZE: una vera chicca della cantina di San Pietro di Feletto. Paglierino brillante, ha un ricco bouquet di fiori bianchi con note precise di albicocca e pesca e un accento di mela verde. Elegante per sua stessa natura, ha perlage finissimo e persistenza. Duetta con antipasti di pesce crudo.
BERLUCCHI, PALAZZO LANA, FRANCIACORTA: straordinario Metodo Classico della maison franciacortina, vestito dal designer Teo KayKay. Ne esistono soltanto 11 esemplari, acquistabili unicamente online sul sito ufficiale dell’azienda.
TUA RITA, REDIGAFFI 7 2019: non servono grandi preamboli, questo Merlot in purezza, tra i più premiati al mondo, è la quintessenza del piacere. In edizione limitata e racchiuso in un elegante cofanetto, è un autentico tuffo nel frutto. Lungo, potente, con una trama tannica raffinata ed elegante.
MASI, CAMPOLONGO DI TORBE, AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO DOCG: un cru rosso rubino di grande intensità ed equilibrio. Blend di Corvina, Rondinella e Molinara, al naso regala profumi di frutta cotta e cannella. In bocca è caldo e rotondo, un’esplosione di ciliegie, marasche e prugne. Bella la nota di mandorla amara.
BISERNO, BIBBONA, TOSCANA IGT ROSSO: taglio bordolese, da uve Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot con una piccola aggiunta di Petit Verdot. Ha un sorso lunghissimo e vigoroso. Ottima la corrispondenza naso-palato in cui svettano frutti rossi maturi. Per palati dotti.
FAMIGLIA CECCHI, VILLA ROSA, GRAN SELEZIONE CHIANTI CLASSICO 2019: Andrea Cecchi con questo Sangiovese in purezza ha imbottigliato un territorio. Di grande eleganza, questo rosso ha spiccati sentori di frutta con raffinati accenti speziati. In grande equilibrio acidità e tannini. Molto persistente, ha una piacevole salinità verso la fine. Sorso chiama sorso.
VILLA FRANCIACORTA, BRIOLETTE, ROSÉ DEMISEC: 50 per cento Chardonnay e 50 per cento Pinot nero. È la bollicina perfetta con il dessert, anche se riserva grandi sorprese con salumi pregiati e formaggi di media stagionatura. Fresco e fragrante, ha un perlage infinito. La metà perfetta di un goloso panettone.
NONINO, RISERVA NONINO 18 ANNI: acquavite d’uva UÈ barricata. È soltanto uno dei capolavori della distilleria più famosa e premiata del mondo. Da gustare lentamente a fine pasto insieme a finissimo cioccolato extra fondente.
BELVEDERE, BELVEDERE 10: una bottiglia scultura per questa vodka premium, prodotta a partire da una sola varietà di segale biologica, la Diamond Rye. Cristallina, liscia o con ghiaccio, ha un boquet aromatico complesso di cocco, cacao, vaniglia, e agrumi. In bocca arriva decisa con un finale dolce di caramello. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui