Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Codecasa vara il 43 metri Boji

Pubblicato il:

Condividi:

Si è svolta in forma riservata, nella darsena di Viareggio, alla presenza della famiglia dell’armatore, dei tecnici, delle maestranze e delle persone che hanno contribuito alla realizzazione, la cerimonia di varo di M.Y. Boji, Costruzione F77, dei Cantieri Navali Codecasa. Per il costruttore, il cantiere dalla storia più lunga e importante nel mondo dei superyacht (l’anno di fondazione è il 1825), il nuovo Codecasa 43 è il perfetto interprete dell’altissima qualità costruttiva della produzione Codecasa.

«I nostri yacht – ci racconta Fulvio Codecasa – rispecchiano perfettamente il carattere, lo spirito e la tradizione navale del cantiere: prodotti custom solidi, affidabili e sicuri realizzati all’insegna dei più elevati standard costruttivi e delle innovazioni tecnologiche più avanzate e “attente” ai consumi e all’ambiente». Proprio come Boji, uno yacht dislocante di 43 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio progettato dal team tecnico di Codecasa. Si distingue per la prua verticale, che deriva dalla collaudata serie Vintage, per il profilo pulito e rigoroso, in linea con lo stile del cantiere, e per le ampie finestrature che, oltre a illuminare di luce naturale gli interni, concorrono a caratterizzare fortemente il design esterno. Raffinato e accattivante, il nuovo 43 metri (che ha una stazza lorda inferiore ai 500 GT) è equipaggiato con due motori Caterpillar 3512C (1.650 hp a 1.800 rpm) che permettono di raggiungere 16,5 nodi di velocità massima in dislocamento leggero e di contare su un’autonomia di 4.000 miglia all’andatura economica di 11 nodi.

Come da tradizione Codecasa, Boji assicura una navigazione confortevole e sicura in ogni condizione meteo marina, aree arredate esterne su ogni ponte e massima vivibilità e privacy in ogni ambiente. L’attività del cantiere prosegue senza sosta con le costruzioni C124, sesto esemplare della serie Codecasa 43 con consegna prevista per l’estate 2024, C127, yacht di 58 metri che scenderà in acqua per la stagione estiva 2023, e Gentleman’s Yacht, un esclusivo 24 metri in alluminio dal fascino vintage progettato dall’architetto Luca Dini.

Ultimi articoli

L’idroguida Riviera sale a bordo di Swiss Solar Boat

Riviera Genova, azienda nota soprattutto per la posizione di primo piano nel settore delle bussole, è attiva anche nella progettazione, costruzione e svilupppo di...

Il mare e la sua essenza al centro di SEIF 2022

SEIF è l'acronimo di Sea Essence International Festival, l'appuntamento dedicato alla salvaguardia e alla valorizzazione del mare che dall'8 al 10 luglio torna all'isola...

Al via il nono Monaco Energy Boat Challenge

L'appuntamento è da lunedì 4 a sabato 9 luglio quando il Principato di Monaco ospiterà la nona edizione del Monaco Energy Boat Challenge, evento...

Nel cuore di comando di TEAM Italia

Il passaggio dall'aria infuocata dell'esterno - i capannoni dell'area artigianale di Livorno - agli accoglienti e moderni spazi della nuova sede di TEAM Italia ha...

C-MAP: con Genesis la mappatura è nelle mani degli utenti

Il brand di Navico leader nella cartografia nautica digitale e nella mappatura basata su cloud ha reso disponibili i dati cartografici Genesis basati su...

Mettetevi comodi, ne vale la pena. L’invito è di Besenzoni

Armoniche, ergonomiche, qualitativamente eccellenti. Sono le poltrone pilota di Besenzoni: 50 modelli differenti - con una produzione aumentata del 30% in tre anni -...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui