Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

La chase boat a idrogeno di Bluegame si svela al Nautico

Pubblicato il:

Condividi:

C’è tempo sino a martedì 27 settembre, ultimo giorno del Salone Nautico Internazionale di Genova, per poter ammirare il modello in grande scala della sfida più grande colta da Bluegame: progettare e realizzare per New York Yacht Club American Magic, challenger nella 37esima edizione della Coppa America che si terrà a Barcellona nel 2024, la prima “chase boat” a idrogeno, come richiesto dai rigidi requisiti previsti dal Protocollo dell’evento. Un’opera estremamente complessa sotto l’aspetto progettuale e tecnico, dovendo l’imbarcazione (di soli dieci metri) raggiungere la velocità di 50 nodi e un’autonomia di 180 miglia, spinta esclusivamente da idrogeno abbinato ai foil. La realizzazione, che prevede emissioni pari a zero, rappresenta la massima espressione della sostenibilità nello yachting e un traguardo sino a poco tempo fa inimmaginabile. Si tratta, quindi, di un progetto audace e virtuoso per il quale Luca Santella, a capo della Strategia Prodotto di Bluegame, ha riunito una squadra di eccezionale competenza i cui membri sono stati tutti coinvolti nella progettazione nelle ultime edizioni di Coppa America, conseguendo il massimo know how nelle aree delle strutture e del composito, nel design dei foil e nella gestione del software che controlla l’assetto di queste sofisticatissime imbarcazioni volanti. A scegliere Bluegame quale partner nell’avventura alla riconquista della Coppa America, il più blasonato ed esclusivo Yacht Club al mondo, che di questa manifestazione ha fatto la storia, vincendo la prima edizione nel 1851 e detenendo il primato per 132 anni, la più lunga serie vincente nella storia dello sport. BGH scenderà in acqua la prossima primavera.

Non occorrerà invece attendere per visitare i modelli delle gamme BG e BGX. Tra gli esemplari schierati in banchina al Nautico, segnaliamo le presenze del BG42 Big Game, la versione fisherman dell’entry level del brand; BG54, reduce dal Cannes Yachting Festival dove ha conquistato lo Yacht Trophy Award nella sua categoria e che anche alla kermesse genovese è in corsa per il prestigioso riconoscimento del Design Innovation Award; BG72, che rappresenta un punto di incontro tra gli estimatori dei fly e quelli degli open; BGX60, che mantiene tutti i vantaggi del concetto rivoluzionario della primogenita BGX70 in uno spazio più contenuto, ma da vivere in grande stile. Il team Bluegame accoglie gli estimatori del brand negli spazi condivisi con la casa madre Sanlorenzo, di cui è parte dal 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui