Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

B&G sale a bordo della flotta Dufour Yachts

Pubblicato il:

Condividi:

L’azienda del Gruppo Navico leader a livello mondiale nella strumentazione per la navigazione a vela ha avviato una nuova partnership con il cantiere francese Dufour Yachts (in foto il Dufour 37), che da oltre 60 anni progetta e costruisce imbarcazioni a vela innovative e raffinate, apprezzate dai crocieristi anche per il comfort e le grandi doti in navigazione. B&G sarà quindi il fornitore di elettronica preferito per la flotta di barche a vela da 32 a 61 piedi a marchio Dufour Yachts.
I nuovi modelli saranno così equipaggiati, come standard di fabbrica, con la più avanzata tecnologia di navigazione B&G, ferma restando per ogni armatore la possibilità di scegliere tra una serie di opzioni, tra cui il chartplotter Zeus 3S multi touch, il display intelligente Nemesis e i sistemi di strumentazione e autopilota Triton.
I velisti appassionati di crociera estimatori del marchio Dufour potranno ora beneficiare della migliore elettronica marina, aggiornata con le più recenti innovazioni, progettate per esaltare il piacere di navigare a vela. Entusiasta della nuova partnership con Dufour Yachts, il presidente EMEA di Navico Group, Ton de Winter, che ha ricordato: «B&G è all’avanguardia nell’innovazione nautica da oltre 50 anni. Il nostro impegno, esattamente come per Dufour, è sempre stato quello di migliorare le esperienze di navigazione. Grazie a un portafoglio ampio e diversificato, ci rivolgiamo a ogni tipo di armatore, dall’amante del brivido in regata al velista appassionato di crociera». Soddisfazione anche da parte di Romain Motteau, deputy CEO di Dufour Yachts: «Siamo molto felici di iniziare una nuova collaborazione con B&G, punto di riferimento mondiale in fatto di elettronica marina. L’attenzione ai dettagli, alla qualità e all’innovazione è sempre stata nel dna di Dufour Yachts e B&G la completerà perfettamente. Questa nuova partnership ci consentirà di soddisfare al meglio le esigenze dei nostri armatori, che navigano in tutto il mondo».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui