Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Benetti fa il bis ai World Superyacht Awards

Pubblicato il:

Condividi:

Non uno, ma due riconoscimenti internazionali. Li ha ottenuti nella stessa serata (sabato scorso a Londra) Benetti con Triumph 65M (nella foto in apertura il momento della premiazione) e Motopanfilo 37M Koju, che hanno conquistato il gradino più alto del podio ai World Superyacht Awards 2022, trionfando (è proprio il caso di dirlo, dato il nome del mega yacht) nelle categorie “Displacement Motor Yachts, 1,000 GT to 1,499 GT” e “Semi-Displacement or Planing Motor Yachts, 35 M to 39.9 M”, rispettivamente.

Al design di Triumph, nuovo membro della famiglia Custom, ha lavorato un team d’eccezione: Giorgio M. Cassetta ha progettato gli esterni, realizzando una silhouette scolpita dalle linee filanti, mentre per gli interni, firmati Green & Mingarelli, Lady Green ha voluto fondere lo stile maschile delle immagini del fotografo David Yarrow con la delicata femminilità dei cristalli Laliques in una contrapposizione tra Ying e Yang dall’equilibrio perfetto.

Koju, Motopanfilo 37M, ha invece primeggiato nella taglia 35-40 metri, categoria Semi-Displacement or Planing Motor Yachts.
Progettato da Francesco Struglia con interni curati da Lazzarini & Pickering, è uno yacht dislocante in composito, elegante e moderno, che reinterpreta l’eleganza, la classicità e il semplice amore per il mare dei primi Benetti Motopanfilo con uno sguardo verso il futuro e un approccio fresco e originale.

I due nuovi traguardi celebrano la capacità di Benetti di lavorare in squadra con i più grandi designer e progettisti internazionali, dando vita a creazioni uniche anche grazie al proprio know how tecnologico e artigianale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui