Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Baglietto Yachts, varato un altro gioiello del Gabbiano

Pubblicato il:

Condividi:

Baglietto Yachts ha varato lo scafo #10232 40 metri semidislocante in alluminio, un gioiello unico destinato a un armatore americano. Si tratta del primo varo dopo il lockdown, un segno concreto della ripartenza del cantiere spezzino, che guarda al futuro con rinnovato ottimismo.
L’imbarcazione, sviluppata su una nuova piattaforma appositamente progettata dal cantiere per soddisfare la visione dell’armatore, porta la firma impareggiabile di Horacio Bozzo per le linee esterne dal carattere
sportivo ed elegante, mentre gli interni sono stati progettati dall’architetto Achille Salvagni, riconosciuto per
i suoi yacht pluripremiati e per la sua attenzione maniacale per i dettagli.
Il progetto di questa nuova costruzione rappresenta per Baglietto un ulteriore step nel percorso di crescita
del cantiere nell’ambito delle imbarcazioni fully custom. Per questo scafo è stata studiata una piattaforma
navale completamente nuova dai tratti fortemente moderni. La prua dritta, innanzitutto, rappresenta una
novità assoluta per Baglietto. Ma anche le soluzioni tecnologiche dell’imbarcazione sono degne di
particolare attenzione, come ad esempio il comfort acustico o la performance. Si tratta, infatti, di un superyacht semidislocante in alluminio capace di raggiungere la considerevole velocità massima di 18 nodi circa grazie a 2 motori CAT C32 ACERT D Rate con parametri acustici molto elevati, che si assestano intorno ai 40Dba.
La costruzione #10232 si inserisce nella linea di produzione su misura del marchio del Gabbiano, totalmente
personalizzata. Design e artigianalità italiani, riconoscibili in tutto il mondo, massima attenzione al cliente e
qualità manifatturiera, si uniscono a tecnologia e prestazioni all’avanguardia, per un cantiere dall’assetto
totalmente ridefinito e orientato al futuro, capace di garantire una produzione media annua di 3-4 nuove
imbarcazioni.
Recentemente è stato ultimato nel moderno stabilimento della Spezia un nuovo capannone per imbarcazioni fino a 65 metri. Ad oggi gli yacht in costruzione sono 4: oltre allo scafo #10232 anche un 54m sempre con la firma di Horacio Bozzo per gli esterni con interni di Hot Lab, anch’esso in consegna nel 2020. Procede la costruzione del terzo modello di 48m T-Line – gemello di Andiamo e Silver Fox – per un armatore sudamericano mentre è già avviata anche la produzione di un 38 metri, ultima commessa acquisita lo scorso febbraio e in consegna nel 2022.

Baglietto launces hull #10232

Hull # 10232, a 40m RPH semi-displacement fully customized vessel built completely in aluminum for an American customer, was launched today in La Spezia at the Baglietto shipyard. This is the first launch at the Baglietto shipyard, after the Covid-19 lockdown, which represents Baglietto’s commitment to the yachting industry and an optimistic view of the future.
Baglietto developed a new platform to accommodate the owner’s vision and the unparallel design
of Horacio Bozzo’s exterior with both a sporty, yet elegant character. The interiors have been
designed by world renowned designer Achille Salvagni, recognized for his award-winning
superyachts and his unerring eye for detail.
This new construction project represents a further step for Baglietto in the growth path of fully custom-built yachts. This hull is a completely new naval platform designed with distinct modern features. The straight bow represents an absolute novelty for Baglietto. The boat technological solutions are worthy of attention, such as acoustic comfort and performance. It is, in fact, a semi-displacement aluminum yacht capable of reaching a considerable maximum speed of approx. 18 knots thanks to TWIN CAT C32 ACERT D rated engines with very high acoustic parameters, settling around 40Dba.
Construction #10232 is part of Baglietto's fully customized production line. Italian design and
craftsmanship, recognizable all over the world, maximum attention to the customer and
manufacturing quality, combined with cutting-edge technology and performance, from a
construction site with a totally redefined and future-oriented structure, capable of guaranteeing an
average annual production of three to four new yachts per year.
Currently, a new shed for boats up to 65m has been completed in the modern La Spezia shipyard.
To date, there are 4 yachts under construction: in addition to hull # 10232, a 54m also with the
signature of Horacio Bozzo’s designing the exterior and Hot Lab penning interior, being delivered
in 2020 as well. The construction of the third 48m T -Line, sistership of Andiamo and Silver Fox, is
underway for a South American owner and the production of an order signed last February for a
38m with delivery in 2022 has begun.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui