Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Hi-tech, componentistica e design a Seatec 2022

Pubblicato il:

Condividi:

Tornano a Marina di Carrara (MS), nel complesso fieristico di CarraraFiere, il 17 e 18 marzo 2022, Seatec e Compotec Marine, i due appuntamenti paralleli dedicati rispettivamente alla tecnologia, alla componentistica, al design e ai materiali compositi nel settore nautico.

UN (DOPPIO) EVENTO PROFESSIONALE, unico nel suo genere nell’area mediterranea, che da vent’anni accende i riflettori su novità, trend e protagonisti della tecnologia e dell’innovazione dell’industria nautica e navale. Alla parte espositiva, con i prodotti di eccellenza, le opportunità e i servizi dedicati all’intera filiera, si affianca la sempre molto attesa parte convegnistica, con workshop di alto profilo tecnico dedicati quest’anno a concessioni demaniali, sostenibilità, design e ambiente. Gli approfondimenti saranno focalizzati, in particolare, sulle normative vigenti, i combustibili alternativi e i motori “eco-sostenibili”, le tendenze del design, con le premiazioni dei concorsi MYDA e Qualitec Technology & Design, il riciclo dei materiali e il loro impiego nel quadro della filiera del riuso.

PER DUE GIORNI, I PADIGLIONI DEL COMPLESSO FIERISTICO DELL’ALTA TOSCANA si trasformeranno in un hub tecnico altamente specializzato, un luogo di incontro professionale tra domanda e offerta. I cantieri italiani avranno infatti a disposizione la Shipyard Lounge, uno spazio pensato per i responsabili tecnici e degli acquisti, che potranno incontrare gli espositori, gli operatori del settore e delle case madri dei loro principali fornitori, per approfondire argomenti tecnici e commerciali relativi ai materiali e agli impianti che interessano la loro produzione.

OLTRE A UNA NUTRITA RAPPRESENTANZA DELLA MIGLIORE CANTIERISTICA NAZIONALE, sono stati invitati anche 58 costruttori esteri, provenienti da 14 Paesi, che raggiungeranno il cuore del maggiore polo di produzione di superyacht in Italia, grazie al supporto di ICE (l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), che da tre anni offre pieno sostegno all’appuntamento espositivo toscano. Confermata, infine, la StartUp Area, una vetrina che offre a nuovi imprenditori la possibilità di presentare prodotti e idee di business tramite un Elevator Pitch dedicato. Oltre che al settore nautico, è aperta a tutte le giovani aziende interessate a trovare un’opportunità di dialogo con la filiera della Marine Industry.

Ultimi articoli

Wallypower58, debutto mondiale in Laguna

Debutta in anteprima mondiale al Salone Nautico di Venezia (dal 28 maggio al 5 giugno 2022 negli spazi dell'Arsenale) l'innovativo wallypower58, naturale trasformazione del...

Columbus Crossover 40, al via la costruzione

Sarà consegnato nella primavera 2024 il nuovo Crossover di 40 metri di Columbus Yachts, brand di Palumbo Superyachts. È infatti partita presso il cantiere...

Accessori, la prima di Guidi a Venezia

Crescita chiama crescita. All'aumento della forza attrattiva del Salone Nautico di Venezia, che da sabato 28 maggio a domenica 5 giugno celebrerà la sua...

Da Azimut un 13 metri outboard di pura Verve

Potenza, design e comfort in versione extra compatta. È quanto propone Azimut con il nuovo Verve 42, il modello più piccolo della famiglia di...

Davì arriva a Los Angeles, il video dell’impresa

All'arrivo al porto di San Pedro, a Los Angeles, lunedì 23 maggio, alle 13 ora locale (le 22 in Italia), non poteva che esserci...

RSY 38M EXP, M/Y Emocean sul tetto del mondo

“Uno yacht che sa distinguersi dagli altri”: è la definzione data dalla giuria dei World Superyachts Award 2022 all'RSY 38M EXP M/Y Emocean. Il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui