Professioni yachting: a Viareggio campus e nuova sede Isyl

Comments (0) News, Ultima ora

Professioni Yachting: studenti Isyl

Sarà inaugurata nel mese di marzo, la nuova sede della Fondazione Isyl (Italian Superyacht Life) ospitata a Villa Borbone, una delle più belle e prestigiose dimore storiche che compongono il patrimonio culturale di Viareggio. Nel complesso saranno ospitati uffici e segreteria per gli studenti, aule dedicate alle lezioni, laboratori, sala convegni e altri spazi destinati alla fruizione di insegnanti e alunni. Grazie all’amministrazione comunale di Viareggio che ha messo a disposizione della fondazione, in comodato d’uso, alcuni parti della villa, Viareggio, tra i primi distretti nautici al mondo per produzione e know-how, trova un completamento dotando la città di un campus per l’alta istruzione nelle professioni yachting, su modello dei college anglosassoni, con particolare riguardo al settore dei servizi, del management e della costruzione di yachts. In aggiunta alla nuova sede logistica di Villa Borbone, è già in essere, da tempo, il Villaggio Isyl (a nord della città) con gli alloggi per gli studenti fuori sede.
«Un progetto importante che aggiunge prestigio alla nostra città e che aveva bisogno di un luogo altrettanto prestigioso per trovare concretezza – racconta il sindaco Giorgio Del Ghingaro – Viareggio è una città di mare che ospita un comparto della nautica fra i primi al mondo. Avere sul nostro territorio, la possibilità di percorsi formativi che afferiscono al settore, è un vanto ulteriore e sottolinea l’alta professionalità che la città è in grado di mettere in campo. Ringrazio quanti hanno creduto e si sono impegnati nel progetto che Villa Borbone, con la sua storia, il verde che la circonda e l’estrema bellezza, saprà ospitare e valorizzare al meglio».
«La nuova sede, in un complesso così prestigioso, segna per Isyl il raggiungimento di un traguardo importante ed un riconoscimento delle potenzialità dell’istituto che, in questi sei anni – sottolinea il presidente Vincenzo Poerio – ha lavorato con tutti i partner e gli enti di fondazione affinché fosse compresa e si radicasse l’idea che la cultura e le professioni yachting sono determinanti per intraprendere professioni e carriere nel mondo dello yachting, soprattutto per le nuove generazioni che, con competenze sviluppate e educate, potranno competere e trovarsi a proprio agio in qualsiasi contesto internazionale. Ringrazio l’amministrazione comunale di Viareggio che ha colto l’importanza e ha dato disponibilità affinché, proprio nella città conosciuta per la nautica in tutto il mondo, si potesse concretizzare un progetto così ambizioso».
La Fondazione Isyl è affiancata nella costruzione dei percorsi di formazione da cinque cantieri navali (Azimut|Benetti Group, Cantieri Navali Codecasa, Overmarine Group, Perini Navi e Rossinavi) che si sono resi parte attiva nella preparazione tecnica specifica dei giovani per contribuire alla crescita del settore. Costituita nel 2015 e presieduta dal manager Vincenzo Poerio, Isyl nasce nel distretto di Viareggio, cuore della nautica toscana e mondiale, grazie a un progetto di Navigo, società di innovazione e sviluppo della nautica, con l’obiettivo di organizzare corsi di formazione altamente professionali per le future generazioni del settore. Con i finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Toscana tramite il progetto GiovaniSì, Isyl ha già attivato e portato a termine con successo numerosi corsi di formazione dedicati a futuri comandanti di superyacht, refitter, specialisti nella logistica del settore nautico e portuale, manager del turismo da diporto e della costa e con studenti che, giunti al termine del percorso formativo – hanno già trovato impiego in aziende del comparto e a bordo di yacht e superyacht.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *