Luna Rossa si inchina ai Kiwi. Bertelli: “Alla prossima”

Comments (0) News, Primo piano, Regate, Senza categoria

Luna Rossa si inchina ai Kiwi

Luna Rossa non ce l’ha fatta. Il team New Zealand vince la gara 10 e alza al cielo la magica Brocca d’argento, il trofeo più ambito della vela mondiale. La 36a edizione dell’America’s Cup finisce 7-3 per i padroni di casa. Delusione, rammarico, rimpianti, ma anche l’onore ai fortissimi avversari che adesso guidano l’albo d’oro con quattro trofei in bacheca. E il patron di Luna Rossa Prada Pirelli, Patrizio Bertelli, promette: “Ci saremo anche nella 37a edizione”.
“E’ stata una grande esperienza, complimenti a New Zealand – ha spiegato Francesco Bruni, timoniere di Luna Rossa – Loro hanno fatto un grande lavoro. Complimenti anche al nostro team: abbiamo mostrato a tutto il mondo che possiamo farcela anche noi. Siamo stati sfortunati negli ultimi giorni, ma il lavoro è stato ottimo. Ci siamo arrivati vicini, non è finita la corsa di Luna Rossa in Coppa America,ci riproveremo con maggiore esperienza. Spero di avere una nuova opportunità. Sono felice di quanto fatto, grazie all’Italia per il supporto”.
“E’ una squadra incredibile, tutta la campagna è stata fantastica – il commento di James Spithill, timoniere di Luna Rossa – I ragazzi sono stati instancabili, con un’etica ineccepibile. Una delle coppe più belle, è fantastico essere parte di questa squadra italiana. New Zealand ha fatto un grande lavoro in queste finali. Il futuro? Vedremo. Adesso torniamo dalle famiglie, andremo a berci una birra con i Kiwi e gli faremo i complimenti. C’è stato uno sforzo di squadra enorme, è stato bello. Grazie all’Italia e ai nostri tifosi”.
“Grazie dell’opportunità, grazie a tutti i ragazzi del team: è un’esperienza che mi porterò nel cuore per sempre – dice Max Sirena, skipper e team director – Mi dispiace, non è andata come avremmo voluto, ma è sport e uno vince, uno perde. Ringrazio tutti, tutti gli italiani che ci hanno seguito e supportato: il vostro caloreè arrivato fin qui.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *