Ferretti, Space Capital tratta per quota di minoranza

Comments (0) News, Primo piano

Ferretti Group: la flotta

Secondo quanto riportato dal Il Sole 24Ore, Space Capital Club sarebbe pronta a entrare nel capitale Ferretti Group con una quota di minoranza. Sarebbero in corso i colloqui preliminari. Il gruppo di Forlì, guidato da Alberto Galassi, è controllato dal colosso cinese Weichai, azionista di riferimento con circa l’86% del capitale (il rimanente è in quota alla F lnvestments della famiglia Ferrari).
Il gruppo finanziario Space Capital Club è il veicolo di investimento di private capital con la formula del club deal lanciato a fine 2019 da Space Holding, fondata da Sergio Erede, Roberto Italia, Carlo Pagliani e Edoardo Suben, con una disponibilità di base di 200 milioni di euro.
Ferretti Group, produttore globale di yacht di lusso dagli 8 ai 90 metri, ha in portafoglio i prestigiosi marchi Ferretti Yachts, Custom Line, Riva, Pershing, Crn, Mochi Craft, Itama e Wally per un fatturato complessivo che sfiora i 650 milioni di euro  E a proposito di marchi prestigiosi, proprio nei giorni scorsi il gruppo aveva annunciato una joint venture paritetica con Sanlorenzo, altro big della nautica mondiale (leggi qui), finalizzata a rilevare Perini Navi dichiarata fallita dal tribunale di Lucca a fine gennaio 2021.
Nel 2019 Ferretti Group aveva scelto di quotarsi a Piazza Affari: ma subito dopo invertì la rotta a causa del “deterioramento delle condizioni dei mercati finanziari”. Una decisione, spiegava una nota, “adottata nonostante l’apprezzamento manifestato dagli investitori, in particolare italiani e asiatici, che hanno sostenuto e creduto nell’azienda”. Già allora, tuttavia,  correvano voci di un possibile ricorso al private placement con fondi istituzionali.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *