500Exp, l’ottava meraviglia di Sanlorenzo

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, Primo piano

Sanlorenzo 500Exp

In effetti l’ottava mancava. Parliamo di meraviglie. Ci ha pensato Sanlorenzo con il varo a La Spezia di una nuova unità della linea 500Exp, l’ottava per l’appunto. Si tratta di un modello in perfetto stile Sanlorenzo con spazi ampi e articolati a bordo e tecnologie di ultimissima generazione che hanno permesso di trasformare questa tipologia nata come imbarcazione da lavoro, in un sofisticato superyacht pensato per consentire la più completa autonomia nell’esplorazione di mete lontane. Possente e maestoso ha linee eleganti che le lo rendono immediatamente riconoscibile, sofisticato, unico. Lo scafo, ispirato ai profili delle grandi navi da esplorazione, promette destinazioni lontane e luoghi esotici. Con 47 metri di lunghezza e una stazza di poco meno di 500 tonnellate, il 500Exp si contraddistingue per le eccezionali performance di navigazione, con un’elevata autonomia di crociera di 4.000 miglia nautiche, che gli permettono di poter sia navigare lungo la costa con il minimo consumo che compiere agevolmente traversate oceaniche. L’Explorer offre così all’armatore un dono ormai quasi introvabile: il senso autentico dell’avventura. A bordo ogni tipo di svago nautico è assicurato grazie alla possibilità di ospitare a poppa tender o imbarcazioni anche a vela fino a 9 metri o, a seconda dei desiderata dell’Armatore, un idrovolante o un sommergibile. Il ponte inferiore, invece, accoglie un beach-club, che grazie al portellone apribile consente una completa connessione con il mare, trasformabile a scelta in un garage per ospitare tender fino a sette metri e numerosissimi toys. Gli interni sono estremamente ampi e avvolgenti grazie anche alla scelta del décor che predilige l’uso di materiali sofisticati e selezionati come legni pregiati, cristalli, marmi, stoffe e pellami preziosi. L’arredamento esclusivo propone pezzi realizzati su misura da abilissimi artigiani e dalle aziende che rappresentano l’eccellenza del design. Un modello che rappresenta perfettamente la capacità di Sanlorenzo di rispondere a ogni tipo di esigenza come per esempio la possibilità di poter realizzare una piattaforma di atterraggio touch and go per un elicottero, prestazione non comune in yacht inferiori ai 50 metri.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *