Vele d’epoca in Laguna, la sfida tra fascino e adrenalina

Comments (0) Barche a Vela, Eventi, News, Regate, Ultima ora

  • Al Na'Ir III
  • Namib

Intramontabili, suggestive, incantevoli. Le barche d’epoca si sfideranno in Laguna sabato 26 e domenica 27 giugno per l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT.  Gareggeranno sotto la direzione sportiva di Mirko Sguario, fondatore e presidente dello Yacht Club Venezia nonché promotore di molte regate della Serenissima come la Venice Hospitality Challenge. Dopo lo stop dell’anno scorso dovuto all’emergenza covid, il Trofeo Principato di Monaco torna per dare un segnale di ripartenza. Segnale già ben accolto, visti il successo e la partecipazione al Salone Nautico Venezia conclusosi domenica 6 giugno. E infatti la grande novità di quest’anno è rappresentata dal fatto che la manifestazione rientra tra gli eventi ufficiali delle celebrazioni per i 1600 anni della Serenissima e sarà accolta all’interno dell’Arsenale di Venezia dove le barche saranno ormeggiate e dove si decreteranno i vincitori durante le premiazioni finali della domenica. Nella scorsa edizione del Trofeo, si sono sfidate imbarcazioni costruite tra i Primi del ‘900 e gli anni Duemila. La vittoria Overall è andata allo sloop Namib (Sangermani, 1967). Tra gli yachts d’epoca invece primo posto per Serenity (1936); per la categoria Classici 1 la vittoria è andata a Naïf, (1973); per i Classici 2: Namib (1967). Mentre nella categoria Spirit of Tradition la vittoria è andata al Proto One Tonner Mozart, l’ex Brava II di Pasquale Landolfi, costruito in legno lamellare nel 1984 dal cantiere riminese Morri & Para.  L’evento è promosso da Anna Licia Balzan, console onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia con il sostegno di BNL-BNP PARIBAS Private Banking, main sponsor della manifestazione. La regata si svolgerà in collaborazione con il Circolo Velico PortodiMare e con il patrocinio di A.I.V.E., l’Associazione Italiana Vele d’Epoca, nel pieno rispetto delle norme sanitarie e nella piena sicurezza di tutti i partecipanti. Confermato anche quest’anno il sostegno al Trofeo di marchi come Diadora, Nature’s e Barovier e Toso per la realizzazione dei premi. (S.B)

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *