Perini Navi, il cavaliere bianco è Massimo Perotti?

Comments (0) News, Primo piano

  • Perini Navi, Lamberto Tacoli con Edoardo Tabacchi
    Perini Navi, Lamberto Tacoli con Edoardo Tabacchi
  • Il cavalier Massimo Perotti
    Il cavalier Massimo Perotti
  • La flotta Perini Navi a Viareggio
    La flotta Perini Navi a Viareggio

La notizia è clamorosa anche se alcune indiscrezioni giravano da tempo negli ambienti della nautica. La conferma arriva da Milano Finanza. Sanlorenzo, società quotata al listino, protrebbe gettare l’ancora di salvataggio e prendere il controllo di Perini Navi, in grave crisi finanziaria, il cui azionista di riferimento è la Fenix che fa capo alla famiglia Tabacchi, per procedere poi a una profonda ristrutturazione aziendale.
Mentre battiamo queste note è in corso il consiglio di amministrazione della società fondata da Fabio Perini.
Milano Finanza svela anche i dettagli della possibile operazione. Perini Navi chiede l’attivazione dell’ex 182-bis, ovvero la ristrutturazione del debito. Il passo successivo sarebbe la costituzione di una newco partecipata al 70% dalla società del cavalier Massimo Perotti (con 30 milioni di euro), e per il restante 30% dalla famiglia Tabacchi che verserebbe altri 10 milioni per arrivare a una liquidità di 40 milioni. Tuttavia, questa soluzione, che al momento sembra la più accreditata, dovrà in ogni caso essere accettata dai creditori.
A fronte di un fatturato di 55 milioni, Perini Navi registra più o meno la stessa cifra di indebitamento tra banche e fornitori. Da qui l’ipotesi Sanlorenzo maturata da Edoardo Tabacchi dopo lunghe riflessioni.
Massimo Perotti, da canto suo, sarebbe pronto a entrare in azione passando proprio l’ex articolo 182-bis. Ma sul piatto, sempre secondo Milano Finanza, non è escluso che si arrivi al concordato preventivo.
Nel 2018, il leader mondiale nella costruzione di navi a vela oltre i 50 metri extra-lusso, aveva completato l’iter della cessione (75% del capitale) alla famiglia Tabacchi, un’operazione costata circa 40 milioni di euro. Quindi l’avvento di Lamberto Tacoli nel doppio ruolo di presidente e amministratore delegato.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *