Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Cranchi Yachts, Düsseldorf celebra la Settantotto

Pubblicato il:

Condividi:

dall’inviato a Düsseldorf Antonio Risolo | Il tè del pomeriggio? Ma no… Il Settantotto Day val bene uno strappo alla regola. Così, alle 5 della sera, la reginetta di Düsseldorf si concede un brindisi con una folla di visitatori, giornalisti e semplici curiosi. Un brindisi ai successi della Settantotto, l’attesa ammiraglia della flotta Cranchi Yachts che ha scelto il red carpet tedesco per il battesimo mondiale. Perfetti padroni di casa Paola e Guido Cranchi, comprensbilmente emozionati per via di un doppio, storico evento: l’anteprima mondiale della nuova barca e la festa del 150° anniversario della fondazione del Cantiere (1870 – 2020). Il video che proponiamo (da non perdere) racconta come nasce la Settantotto – scritto per esteso, sempre in italiano, precisa Paola Cranchi – quello yacht che Gentedimare2.0 ha definito la barca anima e cuore.
Le linee dell’ammiraglia sono fluide e senza spigoli segnati: trasmettono un naturale senso di equilibrio. Nelle scelte di design di Christian Grande – in collaborazione con il Centro Studi Ricerche di Cranchi Yachts – non c’è nulla di eccessivo, forzato o aggressivo. Eppure traspare la forza che ci si attende da un’ammiraglia in grado di affrontare il mare in ogni condizione, con la sua carena perfetta, la prua alta e svasata, il capo di banda di falchetta pronunciato.
Anche grazie al suggestivo gioco di cromatismi tra struttura e sovrastruttura, con quest’ultima che risulta visivamente alleggerita, le linee di Cranchi Settantotto si presentano filanti e sinuose e amplificano l’effetto di stupore nello scoprire gli ambienti ampi e i volumi generosi degli interni, perfettamente illuminati dalla luce naturale, come suggerito dalle simmetriche sottrazioni nello scafo che si leggono a livello del main e del lower deck.
Tra le innumerevoli opzioni di personalizzazione che Cranchi Yachts può offrire, grazie al programma di customizzazione Cranchi Atelier, gli armatori della Settantotto potranno anche scegliere gli elementi e gli accessori di arredo tra alcune pregiate collezioni. Per rendere l’esperienza di bordo ancora più piacevole e comoda, ciascuno degli spazi è servito da sistemi di intrattenimento e domotica, tutti facilmente gestibili anche da smartphone o dalla consolle di pilotaggio grazie al glass cockpit di Garmin che dà facile accesso a tutti gli impianti.

Ultimi articoli

Wallypower58, debutto mondiale in Laguna

Debutta in anteprima mondiale al Salone Nautico di Venezia (dal 28 maggio al 5 giugno 2022 negli spazi dell'Arsenale) l'innovativo wallypower58, naturale trasformazione del...

Columbus Crossover 40, al via la costruzione

Sarà consegnato nella primavera 2024 il nuovo Crossover di 40 metri di Columbus Yachts, brand di Palumbo Superyachts. È infatti partita presso il cantiere...

Accessori, la prima di Guidi a Venezia

Crescita chiama crescita. All'aumento della forza attrattiva del Salone Nautico di Venezia, che da sabato 28 maggio a domenica 5 giugno celebrerà la sua...

Da Azimut un 13 metri outboard di pura Verve

Potenza, design e comfort in versione extra compatta. È quanto propone Azimut con il nuovo Verve 42, il modello più piccolo della famiglia di...

Davì arriva a Los Angeles, il video dell’impresa

All'arrivo al porto di San Pedro, a Los Angeles, lunedì 23 maggio, alle 13 ora locale (le 22 in Italia), non poteva che esserci...

RSY 38M EXP, M/Y Emocean sul tetto del mondo

“Uno yacht che sa distinguersi dagli altri”: è la definzione data dalla giuria dei World Superyachts Award 2022 all'RSY 38M EXP M/Y Emocean. Il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui