Tankoa, venduto il quarto yacht della serie 50 metri

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News

Tankoa Yachts: la serie 50 metri

Tankoa Yachts ha perfezionato la vendita della quarta unità della serie 50 metri interamente in alluminio che fa seguito a Vertige, Bintador e Olokun. La costruzione, iniziata on spec, è ora completa al 40% e la consegna è prevista alla fine del 2021.
“Il cantiere è particolarmente soddisfatto per questa seconda vendita, dopo Olokun, in un anno così difficile per tutti – spiega Giuseppe Mazza, sales manager Tankoa – Si tratta inoltre del nostro secondo 50 metri con propulsione ibrida, sviluppata in questo caso in collaborazione con MAN e Siemens, e abbiamo già iniziato la costruzione on spec di una quinta unità della serie 50 metri che sarà pronta per la consegna a giugno 2022″.
L’armatore ha scelto Tankoa Yachts grazie alla combinazione tra il raffinato design esterno firmato Francesco Paszkowski, la qualità delle costruzioni del cantiere genovese e la possibilità di installare il sistema di propulsione ibrida di ultima generazione sviluppato da MAN/Siemens per godere del massimo comfort.
L’azienda – come annunciato in ottobre dall’ad Vincenzo Poerio – sta anche progettando di espandere la capacità produttiva nel corso dei prossimi 3-4 anni attraverso l’acquisizione di una struttura adiacente al suo attuale cantiere di Genova o in un’altra zona tra Liguria e Toscana. Il nuovo business plan raddoppierà essenzialmente la produzione attuale ed è basato su un modello 4+2, secondo il quale nello stesso momento quattro yacht sono in allestimento e due nuovi progetti in costruzione. Tankoa ha rinnovato anche il suo management con la nomina di Claudio Corvino a sales & business development manager per i mercati delle Americhe e Asia Pacific. Corvino ha acquisito una grande esperienza commerciale nel mondo dello yachting: ha lavorato con Oyster, Admiral e più recentemente con Benetti.

Anche la flotta Tankoa Yachts è destinata a crescere. Il cantiere ha già annunciato che sta lavorando sul modello T450, un 45 metri full displacement disegnato da Giorgio M. Cassetta, ma Vincenzo Poerio non esclude la costruzione di yacht più piccoli per facilitare la crescita produttiva. Con due yacht di 70 metri e tre 50 metri già consegnati, il cantiere si concentrerà sul segmento di mercato di yacht custom da 45 a 70 metri.
“Ultimo ma non ultimo, abbiamo l’intenzione di continuare a costruire on spec – aveva spiegato Poerio – Oggi i clienti non vogliono aspettare fino a tre anni per la consegna del loro nuovo yacht. Iniziare lo scafo e la sovrastruttura on spec significa poter ridurre il tempo di consegna di almeno 12 mesi, ma anche di semplificare i programmi di produzione per utilizzare al meglio le nostre risorse”.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *