Cetera 60, ecco il primo multispace della storia

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News, Salone Nautico di Genova

Cetera 60

Varato Cetera 60, yacht multispace di 19 metri che per la forte carica d’innovazione, la genialità del suo concept, ha saputo in questi mesi catturare l’attenzione di tanti addetti ai lavori e di tantissimi armatori appena uscito dagli stabilimenti di produzione del Gruppo Fiart Mare, cui il brand Cetera fa capo. Il varo di quello che è stato definito il primo e quindi anche l’unico multispace del giovane marchio Cetera Yachts – al quale seguirà una gamma di modelli più grandi – segna l’inizio di un percorso che a breve porterà l’imbarcazione a navigare lungo le coste italiane per culminare la sua rotta nella Darsena Grande antistante il Salone Nautico di Genova, dove la barca sarà esposta al grande pubblico dal 1 al 6 ottobre prossimi (Marina E, stand YE01-YE03).
Per Cetera 60, Francesco Guida, che firma il progetto, ha elaborato un layout innovativo, razionalizzando ogni spazio in funzione di una vivibilità totale: la living area è di 146 metri quadrati, circa il 20% in più di un normale motoryacht fly di pari categoria. Il layout prevede tre cabine: master suite con bagno en suite, una Vip con matrimoniale e bagno, e una ospiti con letti affiancati, sempre con bagno en suite. A bordo c’è poi un’ulteriore cabina, l’unica sottocoperta, collocata a pruavia dello scafo, destinata all’equipaggio, ancora una volta con bagno dedicato. Alla zona notte si aggiunge un salone interno con dinette pranzo e bar, e due pozzetti: a poppa, classico, dedicato al contatto col mare; a prua, una grande area lounge attigua al salone interno che offre massima privacy, specie quando lo yacht è all’ormeggio nel marina. La cucina, insieme con la zona pranzo, è sull’ampio ponte superiore, chiubibile, dove si trova anche la stazione di governo.
Leitmotiv a bordo dell’imbarcazione è l’ampio uso del vetro che sottolinea l’eleganza del design, accentuata dall’alternarsi di pieni e vuoti, luci e ombre, superfici opache e superfici vetrate, e al contempo inonda ogni ambiente di luce naturale, sottolineandone l’ampiezza.
Con la motorizzazione Volvo Penta D8 – 2×600 hp common-rail da 7,7 litri e 6 cilindri in linea con turbo a doppia mandata e compressore volumetrico – e sistemi di propulsione IPS 800, Cetera 60 raggiunge i 28 nodi di velocità massima.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *