Luna Rossa “segretissima”, rinviato il varo

Comments (0) News, Primo piano, Regate

  • Luna Rossa AC75, uno dei rari render diffusi
    Luna Rossa AC75, uno dei rari render diffusi
  • Max Sirena guarda lontano
    Max Sirena guarda lontano

Ancora un rinvio per il battesimo del mare di Luna Rossa Ac75, la nuova barca che disputerà l’America’s Cup 2021 e che è stata consegnata al Team di Patrizio Bertelli l’8 agosto 2019. Nata nei cantieri della Persico Marine di Nembro (Bergamo), ora si trova a Cagliari in attesa del varo previsto prima per il 25 agosto, poi per il 9 settembre. Quindi il nuovo rinvio. Il fatidico giorno non è ancora stato stabilito. In ogni caso Luna Rossa dovrà essere varata entro la fine del prossimo mese. Mistero? Assolutamente no. Il Team fa sapere: «Non vogliamo dare nessun vantaggio agli avversari». Si gioca, quindi a carte copertissime per preparare al meglio la barca per il gran finale di Auckland (Nuova Zelanda).
«Nessun mistero e nessun problema – spiega lo skipper Max Sirena – Siamo pienamente soddisfatti del lavoro che stiamo facendo. Ma dobbiamo tenere presente le strategie: vogliamo effettuare il varo quando siamo sicuri che il giorno dopo, o al massimo nel giro di 48 ore, possiamo navigare. Non mi sembra giusto regalare troppi vantaggi. Il varo è un momento particolare, come la nascita di un bambino. Non vediamo l’ora».
Arrivata a Cagliari nelle scorse settimane, Luna Rossa Ac75 si trova nell’hangar del molo Ichnusa nel quale il team è al lavoro per renderla competitiva a partire dalle America’s Cup World Series in programma proprio a Cagliari dal 23 al 26 aprile 2020. Guardando alla finale nelle acque neozelandesi.
Cagliari, intanto, è già il punto di riferimento della vela mondiale. Al molo Sabaudo, infatti, è in pieno allestimento il  villaggio che ospiterà team e barche impegnate nella prima tappa di aprile.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *