Ferretti Group, CRN 135 e Riva Race incantano Montecarlo

Comments (0) Monaco Yacht Show, News, Primo piano, Salone Nautico di Venezia

  • Ferretti Group: CRN 79 metri
    Ferretti Group: CRN 79 metri
  • Alberto Galassi e Stefano De Vivo: la glotta a Monaco
    Alberto Galassi e Stefano De Vivo: la glotta a Monaco
  • Il progetto Wally 165
    Il progetto Wally 165

dall’inviato a Montecarlo Antonio Risolo | Grandi novità in acqua e grandi progetti per il futuro prossimo. Ferretti Group non finisce di stupire. Al Monaco Yacht Show 2019 ha presentato in anteprima mondiale il suo 79 metri, CRN 135. A Port Hercule anche Riva Race, il 50 metri apparso per la prima volta al grande pubblico in occasione del Salone Nautico Venezia durante un evento esclusivo all’Arsenale. Race è il primo capolavoro della Riva Superyachts Division. Completano la flotta del Gruppo schierata a Port Hercule il 106′ e Navetta 42 per il brand Custom Line, Riva 110′ Dolcevita e 48 Wallytender.
Nel corso della conferenza stampa che si è svolta nella giornata di apertura della rassegna monegasca, Alberto Galassi, amministratore delegato del Gruppo, e il direttore commerciale Stefano de Vivo, hanno parlato degli investimenti nel settore dei super e megayacht, dei nuovi progetti relativi alle prossime ammiraglie e degli yacht Riva, Pershing, CRN e Wally attualmente in fase di progettazione e costruzione.

CRN 135
Alla sua realizzazione hanno lavorato circa 200 persone, tra cui project manager, project architect, ingegneri, progettisti tecnici e artigiani specializzati. La progettazione navale è stata sviluppata dall’ufficio tecnico CRN in collaborazione con Zuccon International Project che ne ha disegnato le linee esterne, mentre gli interior e le aree ospiti esterne sono stati curati da Laura Sessa.
CRN 79 metri è una creazione unica che mostra un equilibrio formale in termini di volumi e proporzioni, combinando il grande comfort delle ampie superfici interne – caratterizzate da allestimenti raffinati – con il dinamismo e l’essenzialità di linee esterne eleganti, morbide e filanti. Con cinque ponti – di cui uno completamente dedicato all’armatore – 79 metri di lunghezza e un baglio di 13,50 metri, l’ultimo nato del cantiere di Ancona può ospitare comodamente fino a 12 persone tra suite armatoriale e cinque cabine, a cui si aggiungono le 15 cabine per i 29 membri dell’equipaggio e altre 5  per i membri dello staff. Le aree living indoor e outdoor esaltano il piacere della convivialità a bordo. Varato a marzo e consegnato all’armatore in agosto, CRN 135 è il risultato della capacità progettuale e costruttiva, della maestria e dell’artigianalità che da sempre sono parte del Dna del marchio Ferretti Group, rappresentando in pieno lo spirito del Made by you with our own hands che guida il brand.

RIVA 50 METRI RACE 
Il sogno che diventa realtà, il degno erede contemporaneo dei celebri motryacht della serie Caravelle e Atlantic, grandi yacht in acciaio realizzati tra gli anni Sessanta-Settanta dal genio visionario e ambizioso di Carlo Riva. L’ultimo straordinario Riva combina perfettamente l’estetica made in Italy con la personalità inconfondibile del brand. Comfort, stile, attenzione ai dettagli, uniti alle più avanzate soluzioni tecnologiche, regalano un’esperienza di navigazione senza pari. Riva Race è firmato in esclusiva, come tutti i modelli del celebre marchio, da Officina Italiana Design.
“Sull’onda del successo di Cannes, planare verso Montecarlo è un grande piacere – il commento di Alberto Galassi –  Un piacere che diventa immenso quando puoi annunciare progetti unici come il 165 Wallypower, frutto delle menti meravigliose di Espen Øino e Luca Bassani (l’ormai popolare Lucifer…), una novità che entusiasma tutti gli appassionati della nautica innovativa e dirompente. Anche grazie a queste iniezioni di creatività, Ferretti Group cresce con splendida continuità, come dimensioni e come prestigio, in sintonia con le nostre barche, sempre più grandi e sempre più belle. Il segmento dei grandi yacht è tra quelli che ci sta dando maggiori soddisfazioni, con progetti fantastici come Riva 130′ di Officina Italiana Design, Custom Line 140 disegnato da Paszkowski e Navetta 48 con gli esterni di Salvetti e gli interni a cura di Citterio Viel”.
Fra le novità presentate in anteprima, i progetti CRN: M/Y 137, 62 metri firmato Nuvolari Lenard; il 138, 62 metri, realizzato con la collaborazione di Omega Architects per gli esterni e Pulina-DNA per gli interni; CRN 139, 70 metri di Vallicelli Design per gli esterni e Nuvolari Lenard per gli interni; CRN 141, 59,90 metri by Nuvolari Lenard. Poi i nuovi Custom Line 140 e Navetta 48: Custom Line 140 sarà il terzo della linea planante del brand disegnato da Francesco Paszkowski Design, la seconda in collaborazione con Filippo Salvetti per il design degli esterni e lo studio Citterio-Viel per gli interni. Altre grandi novità: Riva 130′ flybridge, progetto realizzato da Officina Italiana Design, e gli attesissimi Wally 101 – primo progetto che sancisce il debutto di Ferretti Group nel settore della vela – e il super yacht 165 Wallypower, frutto della collaborazione tra Espen Øino International e Wally.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *