48 Wallytender debutta a Fort Lauderdale

Comments (0) Fort Lauderdale, News, Primo piano, Video

  • 48 Wallytender
    48 Wallytender
  • La plancia di comando
    La plancia di comando
  • L'elegante cabina
    L'elegante cabina

Dopo il successo ai saloni di Cannes e Montecarlo e sette unità già vendute, 48 Wallytender debutta in al Fort Lauderdale International Boat Show 2019 (Florida, 30 ottobre-3 novembre).
“Per Ferretti Group – spiega Stefano de Vivo, managing director di Wally – si tratta della prima edizione del salone di Fort Lauderdale dopo l’acquisizione del marchio Wally e siamo orgogliosi di presentare al nostro esteso network americano questo straordinario daycruiser. Grazie alle sue caratteristiche dedicate al piacere della vita all’aperto, pensate anche per la famiglia – come il layout flessibile delle sedute e la piattaforma bagno estensibile – siamo sicuri che il 48 Wallytender riscuoterà grande successo tra i nostri influenti clienti americani”.
L’originale Wallytender ha generato un nuovo mercato, identificandosi come un vero e proprio runabout ideale per uscite diurne e brevi crociere e non solo come il classico tender per grandi yacht e per ville pieds-dans-l’eau. Il nuovo modello mantiene immutate le soluzioni stilistiche che definiscono la filosofia Wally, sintesi di forma e funzione, e al tempo stesso introducendo nuove caratteristiche uniche per migliorare l’esperienza dell’andar per mare.
“Questa edizione del Flibs è un momento storico per Wally – il commento di Luca Bassani, fondatore di Wally – Non solo debutterà al salone nautico un eccezionale nuovo modello, ma far parte di Ferretti Group significa che Wally d’ora in avanti sarà in grado di offrire un’esperienza d’acquisto ancora migliore agli appassionati americani.  Abbiamo avuto una risposta molto positiva dal mercato nei confronti del 48 Wallytender e ci attendiamo che questo trend continui al Flibs. I numerosi dettagli studiati per esaltare la vita in mare in grande comfort e sicurezza, lo rendono un open perfetto per il mercato americano”.
Unendo il retaggio della cultura velica della coperta in teak con elementi e accessori in fibra di carbonio, materiale introdotto nel mondo nautico da Wally nel 1991, 48 Wallytender offre un’elegante suite con volumi interni generosi, vincendo la scommessa di alzare il bordo libero senza intaccare la purezza delle linee dello scafo, segno distintivo di tutti i Wally. Unico nel suo segmento di mercato, offre in dotazione standard le sezioni di murata a poppa della barca abbattibili su entrambi i lati: un’evoluzione dell’innovazione introdotta da Wally nel 2002 con il 118 Wallypower che consente di ampliare gli spazi vivibili in coperta quando si è all’ancora. Altra importante dotazione standard è la passerella retrattile, che si trasforma in una pratica scaletta di accesso al mare.
Gli spazi esterni sono organizzati all’insegna del comfort e del relax con comode sedute, ampi prendisole e una zona pranzo all’aperto servita da una cucina ben attrezzata. I sedili di poppa possono essere rivolti sia verso prua che verso il tavolo da pranzo, così da godere al massimo l’esperienza in mare sia all’ancora sia in navigazione.
Lo speciale sistema di ancoraggio a scomparsa alloggiato nel gavone di prua, è comandato da un pulsante in plancia. Il parabordo nero che circonda tutto lo scafo è una pratica soluzione per semplificare le manovre nonché tipico stilema dei Wallytender. La motorizzazione standard prevede due Volvo IPS 650 per 960 hp totali, per una velocità massima di 38 nodi, ed è dotata di un pratico joystick di manovra per facilitare le fasi d’ormeggio.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *