Mangusta, terzo superyacht venduto in 15 giorni

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News

Mangusta Oceano 50

Incredibile Mangusta, venduti tre superyacht in 15 giorni. Si tratta di Mangusta Oceano 50 – il primo della serie dislocanti del Gruppo Overmarine – destinato a un armatore europeo.
“Il mercato inizia a riconoscerci autorevolezza anche nelle nuove linee in metallo, come dimostrano le 9 imbarcazioni vendute dalla presentazione del primo Mangusta Oceano 43 dal 2016 ad oggi – dice Francesco Frediani, direttore commerciale del marchio viareggino – Non solo, la nostra reputazione è tale che ci consente di vendere anche su progetto. Quest’anno sono ben due i nuovi progetti presentati che hanno trovato subito un armatore. È successo prima con Mangusta GranSport 33, presentato a febbraio e venduto poco dopo, e si è ripetuto oggi con Mangusta Oceano 50, a distanza di pochi mesi dalla sua presentazione ufficiale”.
Connubio perfetto di volumi, vivibilità, design e tecnologia, la linea delle navi dislocanti a lunga percorrenza Mangusta Oceano è stata concepita per soddisfare il desiderio di viaggiare per il mondo con stile, quale che sia la distanza e la destinazione. È la villa dei sogni sul mare, perfettamente integrata con l’ambiente circostante, che naviga per 5mila miglia in qualsiasi oceano, a qualsiasi latitudine, sempre nel massimo comfort.
L’imbarcazione è firmata da Alberto Mancini in collaborazione con l’ufficio tecnico del Gruppo, ottimizzando spazi esterni ed interni e mantenendo il limite delle 500GT, proponendosi come qualcosa di innovativo e originale in questo segmento di mercato. Gli spazi esterni a disposizione degli ospiti sono notevoli. Un esempio interessante è il pozzetto di poppa che sembra il living di una villa: i divani sono racchiusi da un guscio in teak e formano un anello quadrato, leggermente ribassato rispetto ai passaggi laterali, così da ottenere una zona di privacy unica. Spostando il garage a prua, le dimensioni a disposizione del beach club diventano importanti, creando una piattaforma sul mare spaziosa e perfettamente attrezzata. La zona di prua è un’altra area ricca di intuizioni creative e soluzioni intelligenti. L’ampio pozzetto, lineare e spazioso, arredabile a piacere dall’armatore, sovrasta il garage. Una volta varato il tender, la vasca contenitrice può essere riempita di acqua per ottenere una vera e propria piscina con nuoto controcorrente. Una seconda piscina Jacuzzi si trova sul sundeck, vicino ad un tavolo dining per 12 persone protetto dal sole da un hard top a tutta larghezza e ad una zona relax. Ciò che rende davvero interessante questo modello è il layout che offre diverse opportunità di configurazione, come ad esempio la possibilità di avere una sesta cabina. Sta davvero all’Armatore scegliere come intende vivere a bordo.
Mangusta Oceano 50 è pensato in ogni dettaglio e sorprende anche da un punto di vista tecnico: dotata di due motori MTU 12V 2000 M86 che le consentono una velocità massima di 16 nodi, ha un’autonomia di 4mila miglia nautiche a una velocità di crociera di 11 nodi, con un’attenzione ai consumi.
Il 2019 è stato un anno da incorniciare per Overmarine Group, con la presentazione di 3 nuovi modelli in 3 diverse linee di prodotto e con vendite al di sopra delle aspettative. Un anno che premia la strategia commerciale dell’azienda, in quanto le vendite sono ripartite tra modelli di tutte le attuali linee di prodotto: un 33, un 45 e un 54 metri della serie dei fast displacement GranSport, praticamente l’intera gamma, un 43 e il 50 metri della serie dei dislocanti Oceano e un maxi open della tradizione, Mangusta 110. Per un totale di 260 metri di lunghezza!
Questo successo è il risultato della credibilità del brand e della concretezza del prodotto, ma anche del lavoro di un team affiatato e della capacità di relazionarsi con le più grandi brokerage house. In questo caso specifico, Moran Yacht & Ship.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *