Benetti Bacchanal, un mega da mille e una notte…

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News

Benetti Bacchanal, 47 metri

Si chiama Bacchanal ed è un 47 metri varato da Benetti per un armatore messicano, già cliente del cantiere di Viareggio con il suo primo Benetti Classic. Bacchanal, megayacht custom con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, nasce dalla collaborazione tra l’Interior Style Department di Benetti e l’architetto Mauricio Gómez de Tuddo (interni). Nonostante il respiro internazionale del suo stile, l’imbarcazione si arricchisce dell’unicità del made in Italy attraverso la presenza a bordo di marchi come Minotti e Paola Lenti, ma anche Giorgetti, Rimadesio, Poltrona Frau ed Exteta. Il design delle linee esterne, slanciate ed eleganti, è stato realizzato interamente da Benetti.
Il layout, progettato per accogliere 12 ospiti e 7 membri dell’equipaggio, si suddivide su 4 ponti che in ogni ambiente assicurano uniformità tra interno ed esterno. La prova più evidente di questa ricerca, che annulla qualsiasi soluzione di continuità come richiesto dall’armatore, si riconosce immediatamente sul main deck dove pozzetto, area dining e salone principale sono divisi da porte scorrevoli a tutta larghezza con vetrate senza montanti che danno vita ad una ariosa veranda in&out. La piacevole sensazione di stare all’aperto e di vivere il mare attraverso un contatto più diretto che deriva da questa scelta allarga gli spazi e li riempie di luce naturale. Ad arricchire e valorizzare questa soluzione, l’utilizzo del pavimento in teak con gommature nere sia negli ambienti esterni sia in quelli interni.
La zona notte per gli ospiti, con 2 cabine vip e 2 guest, è nel lower deck così come quella dell’equipaggio. Gli alloggi del comandante e una terza cabina vip, invece, si trovano sull’upper deck. L’appartamento armatoriale, a tutto baglio e preceduto da uno studio privato, è a prua del main deck. Particolarmente elegante anche la piscina custom a prua del sun deck e rivestita con mosaico Sicis. Tra le dotazioni di sicurezza di Benetti Bacchanal è stato installato a prua un 3D Sonar System che permette di individuare la presenza di corpi in mare e fornisce informazioni su eventuali ostacoli fino ad oltre 500 metri di distanza.
La propulsione del megayacht è affidata a una coppia di motori MTU 12V per una velocità di 14 nodi con un’autonomia di 4mila miglia a 10 nodi che le consentirà la traversata dal Mediterraneo all’Oceano Atlantico.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *