Azimut Yachts avanti tutta: ordini +30%

Comments (0) Düsseldorf Boot Show, News, Primo piano

  • Azimut Yachts. Nella foto l'ad Marco Valle
    Azimut Yachts. Nella foto l'ad Marco Valle
  • Lo stand Azimut Yachts a Dusseldorf
    Lo stand Azimut Yachts a Dusseldorf

(dal nostro inviato) Düsseldorf 2018 ha acceso i riflettori su due fuoriserie del mare presentate in anteprima mondiale: Azimut Atlantis 51 e Azimut Flybridge 55. Di questi due nuovi gioielli Azimut Yacht, marchio del gruppo Azimut|Benetti, abbiamo parlato diffusamente nei giorni scorsi (vedi link https://www.gentedimareonline.it/2018/primo-piano/dusseldorf-2018-italia-invade-renania/). Tuttavia, nel corso della conferenza stampa sono stati svelati tutti i segreti delle due imbarcazioni. Performance e spazi a bordo sono tra le caratteristiche più evidenti di AtIantis 51: linee sportive e aggressive opera di Marco Biaggi e Filippo Salvetti (Studio Neo Design), che si occupa di tutta dal 2009.
Profilo esterno dalle linee filanti e interni disegnati da geometrie morbide e curve, sono invece i tratti distintivi del Flybridge 55. Alla barca hanno lavorato due firme del design che da tempo collaborano per i cantieri Azimut Yachts: Stefano Righini (exterior design e concept) e Achille Salvagni (interior design), che ha riproposto negli interni dello yacht il suo originale e celebre linguaggio stilistico, mutuato dal mondo residenziale.
Intanto la nuova stagione nautica si prospetta decisamente positiva per Azimut Yachts, che ha visto un importante incremento del portafoglio ordini (+30% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente).
“A influenzare positivamente questa performance è stata la collezione Grande – ha detto Marco Valle, amministatore delegato di Azimut Yachts – il cui ruolo strategico ci conferma quanto già preannunciato a settembre, all’apertura dell’anno nautico, quando si individuava nel segmento sopra i 24 metri il principale driver di crescita del brand. Anche la nostra strategia di lancio, che punta a intercettare il migliore contesto per ciascun prodotto, si è rivelata vincente. Fondamentale il supporto di un team di architetti con stili e approcci differenti, grazie al quale stiamo riuscendo a proporre al mercato prodotti caratterizzati da una forte personalità, ciascuno diretto a un target specifico”.
Non solo anteprime, tuttavia. Nell’imponente stand Azimut Yachts sono in bella mostra anche i fiori all’occhiello del marchio: 60 Fly, 50 Fly, l’S7 e Grande 30 Metri. A conferma di quanto annunciato a Cannes nel settembre 2017, i lanci di nuovi progetti da qui al prossimo settembre  saranno ben quattro. Oltre alle due novità presentate al Boot Düsseldorf, infatti, ci saranno Azimut S6  e Grande 32 Metri.
Per la prima volta sulle barche esposte abbiamo visto alcune opere realizzate per Azimut Yachts dal fotografo e artista Francesco Jodice, parte integrante del progetto triennale intitolato The Voyage che, attraverso studi di antichi documenti, mappe, diari di viaggio, tecniche navali, si propone di ricostruire e interpretare gli stati d’animo che accompagnano il mito del viaggio per mare. L’iniziativa ha obiettivo di individuare nuovi target potenziali, in questo caso esplorando il mondo dei collezionisti d’arte appassionati di foto d’autore.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *