Partnership Tornado Yachts e Dynaship Design

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News

Tornado Yachts: il progetto Tornado Tornado 50 HT

Partnership Tornado Yachts e Dynaship Yacht Design per due nuovi progetti che riguardano altrettante versioni del Tornado 50s, ammiraglia del cantiere laziale presentata in una rinnovata veste in occasione dello scorso Salone Nautico Internazionale di Genova. Per soddisfare le richieste del mercato, Tornado Yachts ha infatti deciso di affidare allo studio di design dell’architetto Franco Gnessi la progettazione di due versioni chiuse del Tornado 50s, destinate ai diportisti all season e a quei mercati esteri dove il clima è poco clemente.
“Abbiamo accettato di buon grado  questa nuova sfida progettuale che riteniamo di grande prestigio – spiega Franco Gnessi – Infatti le carene dei Tornado sono trasversalmente riconosciute essere di grande valore. Negli ultimi modelli l’inserimento del sistema Ips ha dato vancora più igore alla barca. Secondo noi sarebbe interessante incontrare un cliente coraggioso per vedere una bella installazione con eliche di superfice. La cosa più importante è dar continuità a questa nuova linea. Nell’ambito del contratto da noi sottoscritto, infatti, potrebbero essere molte le cose da riesaminare, dal punto di vista del design si tratta di una collaborazione di lungo periodo, quindi stiamo pensando anche a un nuovo rib di assistenza e ad altre cose di cui è troppo presto per parlarne”.
Le due nuove proposte di Dynaship Yacht Design sono state sviluppate sulle carene e sulla coperta fornite  dalla MB Marine dell’ingegnere Pierluigi Mimmocchi, studio che si occupa dell’ingegnerizzazione e dell’architettura navale di tutti i Tornado di nuova generazione: si chiamano Tornado 50s T-Top e Tornado 50s Hard Top. La prima versione offre un poco invasivo T-Top che non snatura l’iconico design flush deck dello yacht, evoluzione delle prime realizzazioni del cantiere. La seconda, invece, propone un più protettivo hard top, le cui linee riprendono quelle del classico parabrezza a diamante dei Tornado, che ne aumenta ulteriormente la fruibilità anche alle stagioni più fredde e ai climi più avversi.
Sotto la linea di galleggiamento, l’opera viva rimane quella di nuova generazione che Tornado Yachts ha progettato insieme con l’ufficio tecnico di Volvo Penta, ottimizzata per i due Volvo Penta D8-Ips 800 da 600 hp che equipaggiano lo yacht, e che garantiscono consumi ridotti a fronte di una velocità massima di 40 nodi.

 

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *