Bis Perini Navi: venduto il secondo 42 metri

Comments (0) Barche a Vela, Cantieri, News

  • Bis Perini Navi: ecco come sarà il nuovo 42 metri
    Bis Perini Navi: ecco come sarà il nuovo 42 metri
  • Un'altra immagine dell'E-volution versione Gts
    Un'altra immagine dell'E-volution versione Gts
  • Il 42 metri visto da poppa
    Il 42 metri visto da poppa

Bis Perini Navi. A meno di cinque mesi dalla vendita a un armatore italiano del primo Perini della serie E-volution (in alluminio e armato a sloop), il prestigioso marchio di Viareggio ha perfezionato l’ordine del secondo 42 metri (prima unità della serie in versione Gts) destinato a un esperto armatore europeo. L’unità sarà consegnata nella primavera 2021.
“Siamo molto soddisfatti di questa ulteriore vendita, che chiude un anno importante per il nostro cantiere – il commento di Lamberto Tacoli, presidente e amministratore delegato di Perini Navi – Il 42 metri E-volution Gts è un progetto nel quale crediamo molto; è la sintesi perfetta tra comfort e performance e siamo felici che questa linea stia riscontrando successo in questa importante fascia di mercato”.
Sviluppata sulla piattaforma del primo 42 metri E-volution, con concept e stile Perini Navi e architettura navale di Reichel Pugh, questa seconda unità presenta una combinazione di alluminio alleggerito e carbonio finalizzata a raggiungere performance superiori. Sono stati modificati alcuni aspetti dell’architettura navale, tra i quali chiglia e piano velico. L’albero è stato aumentato fino ad altezza Panamax (62,5 metri) mentre la deriva è stata allungata fino a un’immersione massima di 7,40 metri. Il nuovo piano velico prevede una randa square top, un boma allungato e un bompresso di 4 metri per massimizzare la superficie velica. Per aumentare ulteriormente le prestazioni, sono inoltre stati fatti alcuni cambiamenti per ridurre sensibilmente il dislocamento. Tali interventi includono la tuga e diversi item di allestimento in carbonio, oltre a un’ottimizzazione dell’impianto propulsivo e aspetti strutturali. Il nuovo progetto affianca le caratteristiche della serie 42  metri E-volution, tra le quali linee pulite, ampi spazi e grande piattaforma di poppa, e linee della tuga più filanti per rispondere alle richieste dell’armatore. L’interior design sarà realizzato dallo studio Gca Architects di Barcellona in collaborazione con Perini Navi.
I piani di produzione del cantiere, che attualmente ha in costruzione il maggior numero di navi a vela sopra i 40 metri nel mondo, prevedono la realizzazione di sette imbarcazioni, quattro a vela e tre a motore: 42 mmetri a vela E-volution; 42 metri a vela E-volution Gts; 47 m a vela E-volution; 60 metri a vela; 25 metri a motore Eco-tender; 53 metri a motore Voyager; 56 metri a motore Voyager.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *