Benetti Elaldrea+ consegnato all’armatore

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News

Benetti Elaldrea+

Cerimonia di consegna all’armatore di Benetti Elaldrea+, megayacht di 49 metri full custom firmato dall’argentino Horacio Bozzo. Il tradizionale rito sì è svolto nel Cantiere Benetti di Viareggio. Sono tante le particolarità di questa imbarcazione: oltre allo scafo in acciaio, si evidenzia la sovrastruttura in alluminio dal colore bianco perla che, arricchita da contrasti in argento, regala un singolare effetto cangiante. A seconda dell’incidenza della luce naturale, i dettagli delle forme vengono esaltati o, al contrario, nascosti completamente.
Le linee esterne curate da Horacio Bozzo e gli interni firmati dallo Style Department di Benetti hanno dato vita a uno yacht elegante ma pensato per la famiglia e la convivialità. Molti infatti gli spazi vivibili anche in navigazione, a cominciare dall’ampio beach club dotato di aria condizionata, divano, tv, bar e sauna. Una finestra sul soffitto e una sul portellone, aperta sulla spiaggetta di quasi 25 metri quadrati, garantiscono luce naturale e un ambiente molto luminoso.
Il layout del lower deck di Benetti Elaldrea+ è completato dalle cabine per gli ospiti, dagli ambienti dedicati all’equipaggio, dalla sala macchine e dal garage di poppa con portellone laterale in grado di ospitare un tender di 21 piedi. Quattro cabine ospiti, ciascuna dotata di bagno e doccia privati, due vip molto grandi e due doppie singole con letto francese e singolo, regalano alla famiglia dell’armatore e ai suoi ospiti un ambiente di classe e molto confortevole. Gli ampi spazi a disposizione hanno permesso di realizzare anche un locale dedicato alla lavanderia e tre cabine doppie con bagno privato per l’equipaggio.
La sala macchine ospita tre generatori in linea dotati di filtro antiparticolato Hug, una importante novità rispetto allo standard, che permette di ridurre l’inquinamento.
Interni di pregio e ampi spazi sono il fil rouge anche del main deck. I mobili del pozzetto di poppa sono stati disegnati da Horacio Bozzo, mentre nel salone principale, diviso in zona lounge e zona dining, l’armatore ha scelto marchi come Poltrona Frau, Giorgetti, Softhouse e Arketipo.
Dalla zona giorno si accede direttamente all’area cucina-dispensa, dotata di ben due cantine per i vini. Verso prua, uno spazio destinato a ufficio precede gli appartamenti dell’armatore arredati con marmi e legni di pregio e dotati di due dressing dedicati, due bagni che condividono un’ampia doccia nel mezzo e un balcone flying-out. A prua, gli spazi all’aperto dell’upper deck presentano una piscina che può essere riempita con acqua di mare. A poppa, l’ambiente è conviviale con tavoli realizzati su misura, un american bar e mobili Sutherland. All’interno, un salone panoramico con zona tv e tavolini da bar con sgabelli compongono gli spazi dedicati ai momenti di relax in compagnia fortemente voluti dall’armatore che ha richiesto la modifica del layout del ponte per aggiungere una vera e propria sala giochi con bagno privato. Di fronte alla zona timoniera e accanto all’alloggio del comandante, anch’esso dotato di bagno privato, un divano disegnato da Horacio Bozzo permette di godere appieno dei momenti di navigazione.
Una seconda piscina panoramica di acqua dolce di 4×2 metri con casse di stivaggio si trova sul sun deck dove un american bar, una tv da 50 pollici, un barbecue e un tavolo quadrato da dieci posti completano gli ambienti esterni insieme ad una zona relax a poppa dotata di divani e poltrone.
Infine, un range di 4mila miglia a 10 nodi fa di Benetti Elaldrea+ uno yacht adatto a lunghe crociere grazie anche ad una coppia di motori Mtu 12V che garantisce una velocità massima di 14 nodi e un’andatura di crociera di 13,5 nodi (con motori all’85% della potenza).

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *