In acqua Benetti Good Day: un varo tira l’altro

Comments (0) Barche a motore, Cantieri, News

Benetti Good Day: il varo a Viareggio

Ciclone Benetti. Una sorpresa dopo l’altra. Un varo tira l’altro. Una marcia inarrestabile – lungo l’asse Livorno-Viareggio – che onora e conferma la leadership mondiale del gruppo guidato da Paolo e Giovanna Vitelli. Al varo spettacolare del primo dei tre gigayacht, che ha inaugurato la Benetti Giga Season, ha fatto seguito il battesimo del mare del superyacht Benetti Good Day, quarto modello della fortunata linea Class Mediterraneo 116′. Si tratta di un’imbarcazione dislocante di 35,5 metri – firmata Giorgio M. Cassetta – con scafo in vetroresina e sovrastruttura in fibra di carbonio. Cassetta, maestro impareggiabile delle linee sinuose e slanciate, ha dato il meglio di sè: barca leggera ma imponente. L’Interior Style Department di Benetti, invece, si è occupato del layout degli interni.
Soddisfatte tutte le richieste dell’armatore, prima su tutte una forte differenziazione degli ambienti, fil rouge dell’intero progetto. Risultato: grande varietà di materiali che, utilizzati nei diversi ambienti, regalano un colpo d’occhio unico nel suo genere. Il concept di decor è, infatti, incentrato sull’alternanza di tre legni che, combinati tra loro, assicurano un suggestivo gioco cromatico che caratterizza ogni zona di Benetti Good Day. Nel lower deck sono stati utilizzati il Tay, il Tanganika e l’Olmo; solo Olmo e Tanganika, invece, per il ponte superiore. Oltre al legno, la barca si impreziosisce di dettagli marmorei e mosaici che caratterizzano i bagni. In questo caso, la scelta dell’armatore è ricaduta sul Travertino, sul Shara Noir, sul Port Laurent, sull’Eramosa e sul Blue Mare che regala una gradevolissima nota di colore. Sul main deck si sviluppa il grande salone principale che accoglie una zona pranzo con un tavolo rotondo per 12 persone e che è arricchita dal comfort dei divani. Convivialità e comodità sono infatti state le parole d’ordine dell’armatore che ha richiesto zone pranzo in tutti i ponti e un’area relax con una piscina a prua dell’upper deck. Sempre sul main deck si trova la suite armatoriale a tutto baglio, dotata di un comodo guardaroba e caratterizzata da ampie finestre panoramiche che permettono di godere di un vero e proprio bagno di luce. Altra richiesta: una vasca e una doccia con panca nel bagno della suite.
Il lower leck ospita le quattro cabine ospiti e l’upper deck, collegato al sun deck da un ascensore, offre una zona karaoke dotata di comodi  divani. Il sun deck per finire, è caratterizzato dalla stazione di arrivo dell’ascensore, da un’ampia zona pranzo particolarmente confortevole e da uno spazio dedicato al relax.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *