Emergenza Salento
"Nel ricordo di Alessandro Risolo"

Gianni Zuccon e Mauro Micheli, più Altagamma di così…

Pubblicato il:

Condividi:

Gianni Zuccon e Mauro Micheli entrano a pieno titolo nell’Altagamma Honorary Council nella veste di Ambasciatori dell’Italianità nel mondo. Altre due firme internazionali del design vanno ad allungare la prestigiosa lista che annovera personaggi famosi, operanti negli ambiti più diversi della cultura, dell’arte, del design e della politica, ciascuno dei quali contribuisce a promuovere il made in Italy in tutto il pianeta. La cerimonia si è svolta nella splendida cornice romana di Villa Madama. Ai due nuovi Soci Onorari Altagamma, le congratulazioni di Gentedimare2.0.
L’architetto e fondatore dello studio Zuccon International Project è stato selezionato per il suo prezioso e appassionato lavoro di progettazione e per le celebri innovazioni che ha introdotto nel mondo della nautica. Fondamentale e molto apprezzato è il ruolo che Zuccon ha dato alla luce e al contatto con il mare. Attraverso un ribaltamento di ruolo tra interni ed esterni è stato in grado di dare nuovo vigore alle zone outdoor, creando imbarcazioni i cui ambienti, letteralmente inondati di luce, sono in continuo dialogo con l’elemento marino, anche grazie a un massiccio uso di spettacolari vetrate panoramiche.
Stesso riconoscimento per Mauro Micheli, chief designer e co-fondatore insieme con Sergio Beretta dello studio di progettazione Officina Italiana Design.
“Sono molto onorato di ricevere questo titolo – ha detto Mauro Micheli – Da oltre trent’anni disegno barche che sono portabandiera dello stile italiano nel mondo. Questo riconoscimento, però, lo voglio condividere con tutto il team di Officina Italiana Design: insieme, coerenti con il nostro pensiero, cerchiamo di creare oggetti eleganti, innovativi e senza tempo. Lo facciamo con passione, in modo naturale, seguendo proprio quell’istinto che è insito nelle tradizioni e nella cultura italiane tanto ammirate nel mondo”.
“Questo riconoscimento è molto importante, perché sottolinea il ruolo strategico del design non solo in alcune imprese di alta gamma, ma nello specifico nella nautica, settore che si posiziona tra le grandi eccellenze italiane. Gianni e Mauro, grandi professionisti e cari amici, sono tra queste- ha detto Lamberto Tacoli, presidente di Nautica Italiana e vice presidente di Altagamma – Proprio questa importante sinergia tra industria e design, è alla base dell’affiliazione della nostra associazione a Fondazione Altagamma, e parte fondamentale della nostra strategia”.
Le altre personalità scelte quest’anno per rappresentare al meglio il senso del bello e dell’eccellenza italiana, provenienti da diversi settori ma accomunati dalla stessa grande passione, sono Carlo Cracco, Claudio Costamagna, Eleonora Abbagnato, Francesco Cerea, Fulvio Pierangelini, Piero Bassetti e Michele Mauri.

Ultimi articoli

Wallypower58, debutto mondiale in Laguna

Debutta in anteprima mondiale al Salone Nautico di Venezia (dal 28 maggio al 5 giugno 2022 negli spazi dell'Arsenale) l'innovativo wallypower58, naturale trasformazione del...

Columbus Crossover 40, al via la costruzione

Sarà consegnato nella primavera 2024 il nuovo Crossover di 40 metri di Columbus Yachts, brand di Palumbo Superyachts. È infatti partita presso il cantiere...

Accessori, la prima di Guidi a Venezia

Crescita chiama crescita. All'aumento della forza attrattiva del Salone Nautico di Venezia, che da sabato 28 maggio a domenica 5 giugno celebrerà la sua...

Da Azimut un 13 metri outboard di pura Verve

Potenza, design e comfort in versione extra compatta. È quanto propone Azimut con il nuovo Verve 42, il modello più piccolo della famiglia di...

Davì arriva a Los Angeles, il video dell’impresa

All'arrivo al porto di San Pedro, a Los Angeles, lunedì 23 maggio, alle 13 ora locale (le 22 in Italia), non poteva che esserci...

RSY 38M EXP, M/Y Emocean sul tetto del mondo

“Uno yacht che sa distinguersi dagli altri”: è la definzione data dalla giuria dei World Superyachts Award 2022 all'RSY 38M EXP M/Y Emocean. Il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui