Il compleanno di Aive e la sfida delle “nonnine”

Comments (0) News, Regate, Ultima ora

  • Corsaro II della Marina Militare (1961), foto-Maccione
    Corsaro II della Marina Militare (1961), foto-Maccione
  • Matteo Rossi, presidente Aive (Foto Maccione)
  • Hallowe'en (1926) Foto Maccione

L’Associazione Italiana Vele d’Epoca (Avive), sodalizio senza finalità di lucro, compie 35 anni. Nata per preservare il patrimonio storico delle imbarcazioni a vela d’epoca (varate prima del 1950) e classiche (tra il 1950 e il 1975), Aive presenta a Milano (via San Paolo 10, giovedì 16 febbraio), a margine della conferenza nazionale, il calendario delle regate italiane 2017-2018 riservate alle imbarcazioni a vela, d’epoca e classiche. La partecipazione è aperta a tutti: armatori, appassionati di vela, media (previa registrazione da comunicare via e-mail a: Ufficio Stampa, [email protected] – Mob. +39 347 4218095).
A fare gli onori di casa il presidente dell’associazione Matteo Rossi; il capitano di vascello Domenico La Faia, vice presidente Aive, attuale capo dell’ufficio Sport-Vela della Marina Militare ed ex comandante della nave scuola Amerigo Vespucci; il segretario generale Carlo Musu: il commodoro Pier Maria Giusteschi Conti e diversi membri del consiglio direttivo.
Gli organizzatori “raccomandano il dress code giacca e cravatta”, senza il quale non sarà possibile accedere alle sale interne. La serata è organizzata da Aive con il supporto e la collaborazione della Società del Giardino.

CALENDARIO AIVE REGATE E RADUNI
Le regate riservate a queste prestigiose imbarcazioni a vela, costruite e varate tra la fine dell’Ottocento e il 1975, e organizzate sotto l’egida del Comitato Internazionale del Mediterraneo di cui la stessa Aive fa parte, si svolgeranno in varie località del Tirreno e dell’alto Adriatico.

CORSARO II, IL GLORIOSO YACHT DA COMPETIZIONE DELLA MARINA MILITARE
Nel corso della serata ci sarà una breve conferenza dedicata a Corsaro II, storica imbarcazione a vela della Marina Militare adibita all’addestramento degli allievi ufficiali dell’Accademia di Livorno. Corsaro II (21,26 metri in legno) è stato costruito nel 1961 dal cantiere Costaguta di Genova Voltri su progetto del famoso Studio di architettura navale Sparkman & Stephens di New York. Il primo comandante dell’unità fu l’allora capitano di fregata Agostino Straulino, eroe della vela italiana. Nel 1961 la barca si classificò al quarto posto alla Transpac Los Angeles-Honolulu e prima in tempo reale alla Honolulu-Isola di Kauai. Nel 1962 prese parte alla Newport-Bermuda (quinta) ma poi vinse la Torbay-Rotterdam. Nel 1963 giunse nona alla Annapolis-Newport e seconda alla Transatlantica verso l’Europa. Ha partecipato alle grandi regate internazionali: dalla Cowes Week al Fastnet, dalla Lisbona-Bermuda (vittoria di classe nel 1964) alla Buenos Aires-Rio de Janeiro e alla Sydney-Hobart. L’esperienza di Corsaro II è confluita successivamente nella nascita di Stella Polare, yawl bermudiano varato nel 1965.
Il relatore della conferenza sarà il capitano di fregata Marco Paolo Montella, comandante del Gruppo Navi Scuola a Vela della Marina Militare e di Orsa Maggiore, il ketch del 1994 della stessa Marina.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *