A Montecarlo lo fanno così…

Comments (0) Eventi, News

Monaco Classic Week 2015

Monaco Classic Week-La Belle Classe, il tradizionale rendez vous delle imbarcazioni da sogno, ha richiamato almeno mille vip da tutto il mondo. In primo piano dodici motoscafi Riva vintage e il Moro di Venezia in evidenza

Si è conclusa nel Principato l’edizione numero 12 del Monaco Classic Week-La Belle Classe 2015, lo spettacolare evento all’insegna dell’”arte di vivere il mare” organizzato dallo Yacht Club de Monaco. Protagoniste le imbarcazioni storiche – oltre 100 yacht, tra cui il Moro di Venezia – per un rendez-vous unico nel suo genere. E tanta, tanta mondanità.
Ha vinto Morwena (Robeen Kenyon). Il Trophy 2015 è stato consegnato da Pierre Casiraghi (in alto al centro), vice presidente dello Yacht Club de Monaco, affiancato da Allegra Gucci e dai membri della giuria. Tutta la cerimonia di premiazione ha avuto luogo presso il nuovo Yacht Club Monaco, firmato dall’archistar Norman Foster.
“Per navigare verso il futuro, è necessario guardare al passato”, ha detto il segretario generale dello Yacht Club Monaco, Bernard D’Alessandri.

Monaco Classic Week 2015

Monaco, i mitici motoscafi Riva.

Allo spettacolo di Port Hercule non potevano mancare i mitici motoscafi Riva (Montecarlo è la seconda casa del marchio-icona della nautica mondiale con una lounge dedicata nel lussuoso Ycm), presente all’evento con 12 imbarcazioni vintage. Ammiratissimo anche Palinuro, il vascello scuola della Marina Italiana accompagnato da Capricia, Orsa Maggiore e Corsaro II.
Con la sua nuova sede inaugurata nel 2014 dal Principe Alberto II e con i suoi 1.600 membri, lo Yacht Club di Monaco è il tempio della nautica da diporto e la sua marina ha reso il Principato uno dei leader nel turismo marittimo.
Tanti i concorsi, infine, tra cui il biennale “Personalità del mare”, “La Belle Classe Restoration” (la sfida tra chef aperta anche ai membri degli equipaggi). Insomma, una parata d’eleganza davanti alla giuria presieduta dalla principessa d’Orléans-Borbone che ha fatto rivivere a Port Hercule l’atmosfera della Belle Époque, sia in mare sia a terra.

I VINCITORI

Monaco Classic Week 2015 Trophy

Morwena (Robeen Kenyon)

Concours d’Elegance

Patna (Greg Powlesland)

Premio Speciale motoscafo: Ismaelia II (Stéphane Warny)

La Belle Classe Restauro

Tutte le classi Morwena (Robeen Kenyon)

Riva Maud II (Alexander Kurgnasky)

YACTHS CLASSICI – 15M IR

1) Mariska (Niels Christian)

2) The Lady Anne (Richard Le May)

3) Tuiga (Pierre Casiraghi)

4) Hispania (Marcos Garcia)

YACTHS CLASSICI – VINTAGE GAFF CATEGORIA

1) Olimpionico (Guillaume Feta)

2) Chinook (Jonathan Greenwood)

3) Eva (Charlotte Franquet)

CLASSIC YACHTS – VINTAGE MARCONI CATEGORIA

1) Manitou (Alex Tilleray)

2) Rowdy (Brendan Mac Carty)

3) Carron II (Nicolas Groux)

CLASSIC YACHTS – CATEGORIA CLASSIC

1) Stiren (Oren Nataf)

2) Il Moro di Venezia (Massimiliano Ferruzzi)

3) Buffeo Blanco (Francesco Manzi)

CLASSIC YACHTS –  BIG BOAT CATEGORIA

1) Elena di Londra (Steve MacLaren)

2) Moonbeam of Fife (Erwan Noblet)

3) Wayfarer Alfa (Ercole Riva Faccio)

DINGHY 12‘ (TUTTA LA CLASSE)

1) Barabba (Vincenzo Penagini)

2) Orietta Mia (Emmanuele Tua)

3) Always AICD (Igor Petukhov)

PREMIO MANOVRABILITA’

1) Riva Hachi (Luca Pagnamenta)

2) Powerboat Albatros (John Fildes)

TRIAL REGOLARITA’

1) Maria Teresa (Fabrizio Lovati)

 

 

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *