Cantieri Capelli, arriva la Tempest perfetta

Comments (0) Cantieri, Gommoni, News

  • Tempest perfetta: il nuovo 1000 dei Cantieri Capelli
    Tempest perfetta: il nuovo 1000 dei Cantieri Capelli
  • Il nuovo Tempest 50
    Il nuovo Tempest 50
  • Il restyling di Tempest 850 open
    Il restyling di Tempest 850 open
  • Che cosa cambia sul Tempest 44
    Che cosa cambia sul Tempest 44

Due anteprime assolute e due restyling, come dire: la Tempest perfetta dei Cantieri Capelli che si “scatenerà” al Salone Nautico Internazionale di Genova (20-25 settembre). Innanzitutto il nuovo Tempest 1000 open, evoluzione delle linee e del comfort proprie del precedente modello in catalogo da alcuni anni. Partendo dalla stessa carena, il lavoro si è concentrato tutto sugli spazi di coperta, la distribuzione dei volumi e l’ergonomia della sedute. Una grande plancia integrata, completata da due maniglie in acciaio sui lati, permette di accedere alla zona poppiera: area ampia e vivibile caratterizzata da un divano a C, due porta-bicchieri laterali e da un tavolo centrale in legno che funge anche da supporto al cuscino addizionale nel caso si desideri estendere la parte prendisole. La panca di pilotaggio presenta una nuova soluzione: due sedili separati, ergonomici e ben strutturati, incorniciati da due maniglie in acciaio per garantire maggiore sicurezza a pilota e co-pilota durante la navigazione. Il basculante della seduta permette di scegliere una guida standing-up, per poter soddisfare le diverse esigenze.
Verso poppa, il blocco guida presenta un mobile in Vtr con coperchio dove trovano alloggiamento un lavandino e un pratico gavoncino che può anche accogliere un fornello portatile. Appena sotto troviamo un capiente frigorifero a cassetto di 65 litri. La consolle prevede una strumentazione di  di dimensione medio-grande (9/12″ Gps) in abbinamento con gli strumenti motore selezionati dal cliente. Il doppio passaggio laterale alla console permette di accedere alla zona prodiera caratterizzata da un’ area prendisole (mq 3,7). L’area sotto coperta è decisamente più ampia rispetto alla versione precedente, con un’altezza massima di 1,47 metri (12 cm in più). A lato dell’ingresso cabina, sulla destra, c’è un wc marino di serie incassato nella paratia in legno in rovere sbiancato. La massima motorizzazione installabile, pari a 2 x 300 hp, garantisce un ampio range di potenza che si combina in modo ottimale con la carena altamente performante. La colorazione di serie è proposta con vetroresina avorio, tubolare Orca Pennel & Flipo 1670 dtex in off-white, cuscineria in tessuto e ski color tortora a contrasto.

TEMPEST 50
Continua il percorso del cantiere nella gamma dei maxi rib proponendo un nuovo modello per la Luxury Line, il più grande prodotto dal cantiere cremonese. Firmato da Roberto Curtò Design, Tempest 50 (15 metri) presenta una carena che rende sportiva quest’unità, una V profonda e performante in grado di garantire ottime prestazioni in qualsiasi condizioni di mare. La coperta offre spazi generosi per ogni esigenza: due ampie aree prendisole e un pozzetto interamente rivestito in teak, vero fulcro della vita a bordo. La panca di poppa con disegno a C è completata da un tavolo centrale in teak. L’area conviviale diventa così estremamente godibile anche grazie alla presenza di una seduta direzionata verso poppa. Proseguendo verso prua troviamo il doppio accesso laterale alla seconda cabina: due porte speculari in plexiglass portano a uno spazio sottocoperta pensato per il giorno. Un blocco cucina con piano cottura a induzione, un lavandino, un frigorifero a cassetto da 65 litri e, di fronte, una dinette con tavolo che si trasforma in letto per la notte. Lasciando le due porte aperte si può sfruttare questo spazio in totale libertà in compagnia di amici e familiari. La postazione di guida si risolve in tre comode sedute avvolgenti, incorniciate da braccioli imbottiti e con seduta basculante. La plancia di comando può accogliere tutta la strumentazione dei motori e delle trasmissioni oltre al plotter cartografico da 16″. La porta in plexiglass posta in console dà accesso alla zona sottocoperta di prua, un’area open space con dinette trasformabile in zona notte dove possono dormire due persone. L’ambiente è diviso dalla toilette con wc elettrico, doccia con box e lavandino. Tempest 50 può essere equipaggiato fino a 4 motori fuoribordo per un totale di 1700 cv di potenza. L’unità è interamente prodotti in Italia. Tra le dotazioni di serie ricordiamo: timoneria idraulica con power assist, cuscineria esterna e interna completa, luci cortesia pozzetto Led, radio con 8 casse, boiler, impianto 220 V, serbatoio acqua, serbatoio benzina, wc con serbatoio acque nere e doccia.

TEMPEST 850 OPEN
E veniamo ai restyling. A cominciare da Tempest 850 open. In particolare i Cantieri Capelli si sono concentrati sul cruscotto della console, precedentemente studiato per una strumentazione di bordo più contenuta, con lo scopo di ottenere uno spazio disponibile che fosse più versatile. Una superficie quindi nettamente più generosa dove possono comodamente essere alloggiati un Gps da 12″ abbinato ad uno strumento 4.3″ per i motori. La seconda novità proposta su questa unità consiste nella panca di guida, la stessa installata sul modello TE 900 Wa. Diversamente dal precedente leaning post di serie, meno confortevole per una guida da seduti, si è optato per una postazione più avvolgente con poltrona e cuscino basculante, uno schienale protettivo e due maniglie in acciaio per assicurarsi durante la navigazione. La postazione di guida presenta anche una seduta orientata verso poppa che permette di sfruttare l’area posteriore quale area conviviale. Restano invariati gli altri elementi caratteristici dell’unità così come le motorizzazioni proposte.

TEMPEST 44
Rinnovate anche alcune linee di coperta del modello Tempest 44 lanciato nel 2012. In particolare parliamo della zona poppiera dove il divano in linea viene trasformato in un ampio divano a C con tavolo singolo al centro. In questa nuova configurazione è prevista l’installazione del T-top in vetroresina che si può completare con il tendalino con pali in carbonio. Di nuova concezione anche il bracket in alluminio: una plancia più grande rivestita in flexiteek, una struttura pronta a sostenere la nuova motorizzazione massima installabile pari ad un totale di 1275 hp (3 motori Yamaha V8 Xto da 425 hp).
Cantieri Capelli in grande spolvero, quindi. La nuova stagione sta per incominciare. E Tempest perfetta sia…
Tutta la gamma Tempest è commercializzata dalla filiale italiana di Yamaha Motor Europe.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *