Baglietto, ma che gran bel 48 a Cannes

Comments (0) Barche a motore, Cannes Yachting Festival, Cantieri, News

BAGLIETTO 48 VENDUTO CANNES

Presentazioni e annunci di questa portata si fanno soltanto da un palco di tutto rispetto. Et voilà: allo Yachting Festival di Cannes Baglietto svela in anteprima mondiale il nuovo 48m T-Line e ne annuncia la vendita (avvenuta con il supporto di Alex Busher di Edmiston).
Evoluzione del MY Andiamo, l’imbarcazione dislocante, in acciaio e alluminio, porta due eccellenti firme: quella di Francesco Paszkowski Design per gli esterni e quella dell’Interior Design del cantiere per gli interni.
“Questa vendita, frutto anche di una intensa attività promozionale e commerciale in Europa e America  – ha commentato Alessandro Diomedi, Sales Director di Baglietto – è una ulteriore prova della validità del progetto 48 Metri Dislocante, sviluppato su uno scafo che nel tempo ha dimostrato notevoli qualità di stabilità ed efficienza. Un progetto che combina ampi volumi interni, grandi spazi outdoor, con una linea raffinata e al tempo stesso sportiva. In questa recente costruzione Baglietto offre nuovi sviluppi negli spazi outdoor, come il beach club, uno spazio in cui l’armatore e la famiglia possono vivere il mare, utilizzare i giochi d’acqua, fare attività fitness o Spa, a livello dell’acqua”.
Per chi sa aspettare, nel 2020 sarà disponibile la vendita di una sistership del Baglietto 48m la cui costruzione è stata già avviata.
Non finisce qui: ci sono altri 4 sono i progetti attualmente in costruzione presso il cantiere spezzino: un 55m T-Line dislocante in acciaio e alluminio previsto il prossimo anno, un 43m Fast Line, un 40m ed un 54m anche questi ultimi con consegna nel 2020.
La gamma Baglietto include inoltre, nella sua Fast Line, anche un progetto di 38m; 41m, 44m, 50m e 55m disegnano la più moderna V-Line mentre progetti di 43m, 58m, 62m e 70m completano la linea tradizionale (T-Line) in acciaio e alluminio. Infine, la MV Line completa l’offerta del brand con 2 modelli di 13m e 19m.

Riproduzione riservata © Copyright Gentedimare2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *